Cultura
Best LibertyCity

San Pellegrino Terme è la miglior città Liberty d'Italia grazie al restauro del Grand Hotel

Era tra le città finaliste del concorso insieme a Cuneo, Torino e La Spezia. Domani, venerdì 19 novembre, l'incoronazione ufficiale

San Pellegrino Terme è la miglior città Liberty d'Italia grazie al restauro del Grand Hotel
Cultura Val Brembana e Imagna, 18 Novembre 2021 ore 16:56

San Pellegrino Terme è la città che quest’anno ha saputo promuovere e conservare il proprio patrimonio di Art Nouveau meglio di qualsiasi altro comune italiano.

Domani, venerdì 19 novembre, il paese della Val Brembana verrà incoronato ufficialmente ricevendo il premio “Best LibertyCity”, onorificenza assegnata annualmente dall'associazione culturale "Italia Liberty" a quelle Amministrazioni capaci di valorizzare al meglio il proprio patrimonio artistico-culturale, realizzando iniziative apprezzate tanto dai cittadini quanto dai turisti.

San Pellegrino, già tra i finalisti due anni fa, ha superato la concorrenza delle altre città grazie al restauro parziale del Grand Hotel, che è stato riaperto al pubblico dopo ben quarantadue anni di chiusura.

In lizza, per la fase finale del concorso, c’erano anche: Cuneo, in virtù dei propri edifici Liberty e dei percorsi guidati realizzati durante l'anno; Torino, città esoterica per eccellenza con diversi edifici storici finemente ristrutturati; La Spezia, che ha ricordato la storica dell'arte Valeria Scandellari, scomparsa di recente, la quale sempre promosso il patrimonio Liberty spezzino.

Il riconoscimento “Best LibertyCity” è stato assegnato sulla base dei giudizi espressi da una commissione presieduta da Andrea Speziali, presidente e fondatore dell’associazione di promozione sociale “Italia Liberty”, oltre docente e critico d'arte, tra i massimi esperti della corrente culturale e artistica nata a cavallo tra Ottocento e Novecento.