Cultura
Arte

"Tales", raccolti progetti da 50 giovani artisti di tutta Italia

Giovedì 7 luglio la presentazione dei vincitori a Daste Bergamo. Saranno selezionati tre progetti, che riceveranno ciascuno un premio di 900 euro

"Tales", raccolti progetti da 50 giovani artisti di tutta Italia
Cultura Bergamo, 04 Luglio 2022 ore 19:09

Si è chiusa il 19 giugno “Tales”, la open call organizzata dal Comune di Bergamo per chiamare a raccolta giovani artisti e creativi under35 provenienti da tutto il territorio italiano, al fine di selezionare tre progetti di arte digitale che riflettano su temi di carattere socioculturale e sul nostro legame con la tecnologia.

La commissione selezionerà tre progetti con premio di 900 euro ciascuno, una scelta difficile dato che c’è stato un notevole riscontro per il bando, che ha raccolto ben 50 artisti. Significativa anche la distribuzione geografica delle proposte pervenute: moltissimi progetti, che si affiancano ad un numero importante di giovani artisti bergamaschi, vengono da gran parte delle regioni italiane. Accanto agli artisti lombardi, hanno infatti partecipato altri provenienti da Abruzzo, Basilicata, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Lazio, Toscana e Veneto.

Nel concorso sono accettati progetti il cui il risultato finale sia video ed in cui il processo di realizzazione comprenda grafica, motion graphics, 3D, stop motion, animazione, Ai ed altre tecniche utilizzate nel campo. Sono inoltre ammessi brevi clip, loop e cortometraggi. I progetti premiati verranno esposti all’interno degli spazi di Daste Bergamo e l’esposizione delle opere selezionate avverrà nei prossimi mesi. I progetti che sono stati candidati saranno valutati in base a capacità di interpretazione del tema, qualità e valore, originalità e sperimentazione di tecniche, linguaggi e strumenti, oltre che sulla base del lavoro pregresso del proponente e quindi sulla valutazione del curriculum, del portfolio e della sua ricerca.

La commissione di valutazione è composta da membri dell’Associazione MiDi Motori Digitali, Rodolfo Pinto di Bergamo Smart City, Agustín Sánchez, docente presso l'Accademia di Belle Arti G. Carrara di Bergamo, da Martina Cesani in qualità di referente dei soggetti gestori dello spazio Daste e da membri di Recontemporary, realtà di Torino esperta nel settore della video arte e della new media art. Gli esiti saranno comunicati martedì 5 luglio. Il momento di presentazione pubblica sarà invece giovedì 7 luglio alle ore 21, sempre presso Daste Bergamo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter