Cultura
Bella occasione

Un biglietto per due musei: Accademia Carrara e Pinacoteca Tosio Martinengo uniscono le forze

Attraverso la promozione estiva, sarà possibile visitare i due istituti di Bergamo e Brescia pagando un biglietto unico

Un biglietto per due musei: Accademia Carrara e Pinacoteca Tosio Martinengo uniscono le forze
Cultura Bergamo, 13 Giugno 2022 ore 19:39

Paghi uno e visiti due: grazie alla nuova promozione estiva, dal 15 giugno al 28 agosto sarà possibile acquistare un unico biglietto d'ingresso per due tra i musei più importanti di Bergamo e Brescia, ovvero l'Accademia Carrara e la Pinacoteca Tosio Martinengo.

L'iniziativa non è altro che l'ennesima tappa di vicinanza che da anni vede le due istituzioni in una comunione d'intenti, rafforzata ancora di più in vista di Bergamo e Brescia Capitali della cultura 2023. I visitatori dei due musei, anche grazie alla nuova promozione, avranno l'occasione di scoprire non solo le collezioni ma anche le programmazioni estive e i diversi progetti delle due pinacoteche.

Un calendario estivo piuttosto ricco. Dal 17 giugno al 28 agosto, arriva a Bergamo (presso l'Accademia Carrara) uno dei capolavori del celebre artista spagnolo Velázquez grazie a un prestito dal Museo del Prado di Madrid. Il Ritratto della regina Maria Anna d’Austria è un'opera tanto affascinante quanto monumentale, a cui verrà dedicato uno spazio appositamente progettato. All'interno del museo la possibilità di scaricare e realizzare i percorsi suggeriti da app La Carrara (gratuita) e di ascoltare i podcast di Opere in Parole.

La Pinacoteca Tosio Martinengo, invece, accoglie il pubblico con il nuovo allestimento dedicato alla pittura del Settecento. Sette sale rinnovate e arricchite di nuove opere per approfondire una delle categorie più presenti in museo: quello dei “pittori della realtà”. È incluso nella visita anche un nuovo ospite, ossia il Ritratto di Carlo Emanuele Massa di Ceruti, disponibile fino al 18 settembre. Tra le iniziative estive ci sono anche il cantiere aperto per il restauro della Pala Rovellio di Moretto. La visita in Pinacoteca può essere sempre accompagnata dalla nuova EasyGuide, consultabile gratuitamente e direttamente sul proprio smartphone.

«Il sodalizio tra Accademia Carrara e Pinacoteca Tosio Martinengo si inscrive in un percorso di avvicinamento e di collaborazione avviato qualche anno or sono tra le due istituzioni museali con il prestito di un Raffaello nel 2014 – dichiara Giorgio Gori, presidente Fondazione Accademia Carrara e sindaco di Bergamo –. È chiaro che in questo caso l’iniziativa assuma tutt’un altro significato in vista dell’appuntamento 2023 di Bergamo e Brescia Capitali della cultura: si tratta infatti di una sorta di anticipazione delle numerose collaborazioni che il prossimo anno legheranno i nostri due territori e le proprie istituzioni culturali».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter