Menu
Cerca
Tanto quanto inglese e cinese

Dieci espressioni di francese commerciale che dovresti conoscere

Nel mercato internazionale odierno, la lingua transalpina è da conoscere quasi obbligatoriamente, soprattutto se la tua azienda, o comunque quella per cui lavori o intendi lavorare, sta cercando di espandersi

Dieci espressioni di francese commerciale che dovresti conoscere
Economia 11 Marzo 2021 ore 00:30

Per gli scambi commerciali, soprattutto quelli internazionali, il francese è una lingua da conoscere quasi obbligatoriamente, soprattutto se la tua azienda o comunque quella per cui lavori o intendi lavorare, sta cercando di espandersi. Sebbene il francese non sia una lingua famosa quanto l’inglese, o ricercata quando il cinese, nel mondo del commercio europeo e ancor più internazionale è indispensabile oltre che una ottima scelta di strategia economica per l’espansione.

Esattamente come l’italiano, il francese è una lingua abbastanza difficile, sia dal punto di vista grammaticale che nella pronuncia; prendere lezioni di francese online con madrelingua è un ottimo modo per aiutarti con la pronuncia e la grammatica.

Se poi deciderai di utilizzarla nell’ambito lavorativo è importante conoscere alcune sfumature formali. Per riuscire a ottenere ottimi risultati in tempi brevi è possibile seguire delle lezioni di francese commerciale: in questo modo potrai avere immediata dimestichezza con le espressioni e i vocaboli che dovranno far parte del tuo linguaggio corrente.

1. Tanti modi per definire l’azienda in francese

Il termine Impresa/Azienda, in francese, esattamente come in italiano può essere definita in modi molto diversi. Il termine più comune è “société”: esso si usa anche per definire la società. In alternativa, e soprattutto in ambienti e contesti informali, potresti preferire il termine “boîte”. A seconda del tipo di società a cui ti riferisci, comunque, puoi utilizzare il termine:

  1. Multinationale, che sta per Multinazionale
  2. Société à responsabilité limitée, che sta per Srl
  3. Associationà but non lucratif, ovvero un’associazione senza scopo di lucro
  4. Société par actions, che sta per Spa
  5. PME, ossia Petite et moyenne entreprise, che sta per PMI
  6. Maison mère, ovvero una società madre

2. Espressioni per indicare persone e dipartimenti aziendali

Se lavori in azienda e devi comunicare con qualcuno in lingua francese, sarà opportuno che tu conosca tutti i termini corretti per indicare i tuoi colleghi o gli uffici e i dipartimenti principali. Anzitutto, l’intero personale potrai indicarlo con il termine “le personnel” mentre se devi riferirti al “consiglio di amministrazione” puoi indicarlo sia con l’espressione “comité de direction” che con l’abbreviazione “comir”.

Un abbreviazione, ovvero “Compta” può essere usata anche per la contabilità che, per esteso, è detto “Comptabilité”. Il tuo datore di lavoro, potrà essere indicato come “employeur”, mentre tutti i dipendenti come “les employés”. Un termite a parte, meritano gli stagisti che dovranno essere chiamati come “Stagiaires”. E se c’è un presidente o un amministratore delegato, sarà sempre indicato come PDG, ovvero Président-directeur général.

3. Le espressioni per indicare il denaro nelle aziende francesi

Devi discutere sul denaro in francese? I soldi, si sà sono un elemento cruciale negli scambi commerciali e nel mondo del lavoro in genere. Sicuramente, per definire la tua busta paga si userà il termine “bulletin de salaire” o, in alternativa, solo “salaire”. Se hai bisogno di chiedere un anticipo al tuo capo dovrai chiedere “une avance”. Nei rapporti commerciali, invece, non di rado si richiede il versamento della somma dovuta mediante bonifico bancario, che in francese è “règlement par virement bancaire”.

Sette espressioni da conoscere per gestire gli affari in francese

  1. Se tenir au courant – teniamoci informati. Questa espressione è sempre usata quando vi sono in ballo progetti futuri. Solitamente si usa quando ci si deve accordare con un partner commerciale o con un collega per un incontro prefissato, che deve tenersi in futuro. Ad esempio, è sempre usata per salutarsi prima di una riunione, di cui non è stata ancora stabilita l’ora e la data.
  2. Au temps pour moi – errore mio. L’espressione è utilizzata per riconoscere di aver sbagliato e quindi per dirsi pronti a risolvere il problema.
  3. Je vous recontacterai – La ricontatto. Si usa per segnalare, dopo un incontro conoscitivo, la necessità di riflettere su una proposta.
  4. Le Vendeur e l’acheteur – Venditore e acquirente. In ogni rapporto commerciale, di qualsiasi genere esso sia, c’è sempre il venditore e l’acquirente: questi due termini non possono mancare nel tuo vocabolario.
  5. Le chiffre d’affaire – Il fatturato.  In ogni azienda che si rispetti, questo è il termine che ricorre più spesso se parli il francese non dimenticarlo mai.
  6. Créerune entrepise – creare un’impresa. Per dar vita a un’azienda dovrai comunicarlo agli enti appositi, utilizzando questa espressione.
  7. L’impôt e Les frais – tasse e spese. Di pari passo al fatturato, questi sono gli altri due termini che troverai più spesso. Sicuramente ti resteranno impressi nella mente.
  8. Marque déposée – Marchio depositato. L’espressione indica l’azione di depositare il proprio marchio presso gli uffici di marchi e brevetti.
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli