Economia
un progetto del gruppo Hera

"Digi e Lode": anche Blue Meta sostiene l’iniziativa per la digitalizzazione delle scuole

Per l’anno scolastico in corso, saranno dieci le scuole elementari e medie che verranno premiate con 2.500 euro ciascuna, per un totale di 25 mila euro

"Digi e Lode": anche Blue Meta sostiene l’iniziativa per la digitalizzazione delle scuole
Economia Bergamo, 18 Dicembre 2021 ore 17:02

Dopo avere già distribuito 375 mila euro alle scuole di Emilia-Romagna, Marche e Abruzzo, per la prima volta il progetto “Digi e Lode” si estende anche ai territori serviti da Blue Meta, entrata a far parte da un paio d’anni del Gruppo Hera.

“Digi e Lode” è un’iniziativa dedicata a sostenere i progetti di digitalizzazione degli istituti scolastici e parteciparvi è semplice. Ogni volta che un cliente Blue Meta attiva uno o più servizi digitali messi a disposizione gratuitamente dall’azienda, come ad esempio l’autolettura digitale che permette di avere bollette sempre allineate ai consumi reali, oppure l’iscrizione ai servizi online, concorre a incrementare un punteggio che viene ripartito tra le scuole del suo Comune, dando vita a una classifica.

Per il cliente è anche possibile scegliere la scuola specifica cui attribuire il punteggio acquisito direttamente sul sito web dedicato all’iniziativa (QUI IL LINK). In questo modo i punti acquistano un valore maggiore, venendo moltiplicati per cinque.

Il progetto è stato avviato da Blue Meta in 24 Comuni storicamente serviti dall’azienda, tra le province di Bergamo, Cremona e Mantova, coinvolgendo 109 istituti. Per l’anno scolastico in corso, saranno dieci le scuole elementari e medie che verranno premiate con 2.500 euro ciascuna, per un totale di 25 mila euro.

Le somme messe in palio, assegnate in base ad apposite classifiche stilate alla fine di ciascun quadrimestre, saranno destinate a finanziare progetti di digitalizzazione scolastica che possono essere scelti in autonomia dagli istituti a seconda delle proprie esigenze. Il progetto ha ottenuto anche il patrocinio del Comune di Bergamo.

«Con Digi e Lode vogliamo ribadire il nostro impegno per il territorio – commenta Albino Belli, amministratore delegato di Blue Meta – e al tempo stesso sensibilizzare i nostri clienti sull’attivazione di servizi digitali maggiormente sostenibili. Gli importi messi in palio rappresentano risorse preziose per le scuole, tanto più in questo periodo storico che ha visto la digitalizzazione diventare un elemento imprescindibile non più del futuro, ma del nostro presente. Lavorando insieme, azienda e comunità locali possono generare nel lungo termine un effetto ambientale e sociale tangibile. Invitiamo quindi tutti i nostri clienti a partecipare sempre più numerosi».

Con le precedenti edizioni di “Digi e Lode”, il Gruppo Hera ha distribuito a 130 scuole 375 mila euro, che sono stati utilizzati per l’acquisto di lavagne interattive multimediali, videoproiettori, notebook e tablet, microscopi elettronici, percorsi formativi sulla progettazione tridimensionale, pc, webcam, stampanti 3D e laser, chiavette Usb e Sim per la connessione dati.