novità importanti

Esame di Stato e iscrizione all'albo dei periti industriali: ecco cosa cambia

L’iscrizione all’albo con il solo diploma di istruzione tecnica è stata prorogata al 31 dicembre 2024. I diplomati nel 2020 potranno partecipare all’esame di Stato indipendentemente dal compimento o completamento del praticantato

Esame di Stato e iscrizione all'albo dei periti industriali: ecco cosa cambia
Economia Bergamo, 07 Agosto 2021 ore 10:08

Novità importanti per quel che riguarda l'iscrizione all'albo dei periti industriali e gli esami di Stato in programma quest'anno.

In particolare, come spiega il presidente dell’Ordine dei Periti Industriali di Bergamo Massimo Locatelli, l’iscrizione all’albo dei periti industriali con il solo diploma di istruzione tecnica è stata prorogata al 31 dicembre 2024, attraverso il decreto Semplificazioni pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 luglio (legge 108/2021 di conversione con modifica della Legge 31 maggio 2021 n.77 nota come PNNR Piano nazionale di ripresa e resilienza).

Sarà quindi ancora possibile nei prossimi 3 anni, per i diplomati degli istituti tecnici, intraprendere la libera professione iscrivendosi all’Ordine dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati e tra l’altro, cogliere al meglio le opportunità del PNRR.

La seconda novità, altrettanto importante, riguarda appunto l’esame di Stato 2021. Con l’emanazione dell’ordinanza n.222 del 22 luglio 2021, viene data la possibilità ai diplomati nel 2020, di partecipare all’esame di Stato indipendentemente dal compimento/completamento del praticantato, in virtù dello stato di emergenza Covid.

I candidati dovranno solamente frequentare un corso di 40 ore in modalità smart-working e smart-studing previa tassativa iscrizione all’esame entro il 26 agosto.

Gli esami di abilitazione per la sessione 2021, previsti nel mese di novembre, consisteranno in un’unica prova orale, dalla durata massima di 30 minuti, anziché doppia prova scritta e orale, svolta esclusivamente con modalità a distanza. La prova d’esame verrà effettuata in una sede virtuale, con interazione audio/video tra la commissione e i candidati. Sono altresì ammessi all’esame di stato i diplomati fino al 2019.

Infatti l’ordinanza recita che il periodo di praticantato valutabile, parte dal primo giorno successivo al conseguimento del diploma e fino al giorno precedente la data fissata per la prova di esame, indipendentemente dal compimento del praticantato. Tutti i laureati in discipline tecniche si possono iscrivere all’esame e successivamente all’Ordine, godendo, ad esempio dei benefici della florida cassa di previdenza EPPI. Anche questi candidati dovranno tassativamente iscriversi all’esame entro il 26 agosto.

Si invitano pertanto tutti gli interessati a contattare tempestivamente la segretaria dell’ordine al numero 035.223586 o inviare una mail all’indirizzo info@periti-bg.it