Economia
Sponsorizzato

Finanziamenti: aumenta il credito al consumo green

Gli italiani sono sempre più attenti alle tematiche ambientali: aumentati gli investimenti nella sostenibilità e nell’efficienza energetica

Finanziamenti: aumenta il credito al consumo green
Economia 15 Dicembre 2021 ore 07:00

Gli italiani sono sempre più attenti alle tematiche ambientali, con un aumento progressivo negli ultimi anni degli investimenti nella sostenibilità e nell’efficienza energetica. Secondo il report Consumer ESG Credit a cura del Crif, oggigiorno l’80% delle banche in Italia propone soluzioni dedicate per le persone che cercano prestiti per acquisti e spese green.

In particolare, le richieste di credito per l’acquisto di prodotti a basso impatto ambientale sono passate dal 4% del 2019 al 7% del 2020, con stime di crescita per il green lending anche per il 2021. Nel dettaglio, circa il 25% dei prestiti finalizzati per comprare autoveicoli sono stati destinati all’acquisto di mezzi ibridi ed elettrici, un trend in forte aumento, sostenuto dagli incentivi pubblici e dalle numerose agevolazioni previste per i possessori di veicoli ecologici.

Molti istituti di credito propongono soluzioni di credito specifiche per gli investimenti ecosostenibili, mettendo a disposizione condizioni particolarmente convenienti per chi richiede un finanziamento per spese volte a ridurre le emissioni inquinanti e abbassare l’impronta di carbonio. Si tratta ad esempio di prestiti agevolati per gli interventi di efficientamento della casa, l’installazione di impianti fotovoltaici, la mobilità green e l’acquisto di elettrodomestici a basso consumo energetico.

Come trovare il finanziamento giusto per le spese ecologiche

Le banche hanno cominciato ad offrire diversi vantaggi per chi investe nella sostenibilità, come tassi d’interesse più bassi, piani di ammortamento più flessibili e commissioni ridotte. Tuttavia, per trovare un prestito conveniente è importante comparare le varie proposte, attraverso i servizi forniti da mediatori creditizi autorizzati come Facile.it: infatti, all’interno della sezione prestiti online di Facile.it è possibile calcolare la rata online e ottenere un preventivo in pochi minuti.

In questo modo è possibile scoprire le migliori proposte delle banche e finanziarie attive in Italia, basta effettuare una simulazione indicando poche informazioni. Per ricevere un preventivo online bisogna soltanto segnalare la finalità e l’importo del prestito, il tipo di impiego lavorativo e alcune informazioni anagrafiche e residenziali, come il comune di residenza e i propri contatti email e telefonico.

Calcolare la rata del prestito su internet permette di visualizzare tutti i finanziamenti più vantaggiosi in base alle proprie esigenze di spesa, per essere in grado di valutare le soluzioni che offrono condizioni più convenienti e risparmiare su costi del credito. Inoltre, è più semplice e veloce individuare il piano di ammortamento giusto, per selezionare un finanziamento agevole da ripagare con una rata mensile adeguata che non compromette la propria capacità di spesa.

Naturalmente è fondamentale analizzare con attenzione tutte le caratteristiche di ogni prestito, valutando in modo approfondito il TAN, il TAEG e tutti gli aspetti che possono rendere più vantaggiosa una specifica soluzione creditizia. Al giorno d’oggi, è anche possibile concludere la richiesta di prestito in modo digitale, un’opzione comoda ed efficiente per finalizzare la domanda di finanziamento online e ricevere rapidamente la somma sul proprio conto corrente senza recarsi in filiale.

Conviene richiedere un finanziamento per gli acquisti green?

I costi relativi all’aumento della sostenibilità, come l’acquisto di un’auto elettrica o un lavoro di isolamento termico all’interno della propria abitazione, non devono essere visti come spese ma come investimenti.

Molti interventi di questo tipo, infatti, consentono di ottenere vantaggi ambientali ed economici, ad esempio riducendo la spesa per il carburante e il bollo mediante un veicolo a zero emissioni, oppure diminuendo l’importo delle bollette energetiche con una migliore coibentazione dell’immobile.

Ovviamente, si tratta spesso di operazioni che richiedono una somma considerevole, per questo motivo molti italiani ricorrono in queste circostanze a finanziamenti e prestiti personali. Questa soluzione consente da un lato di rendere gli investimenti green più accessibili, evitando di pagare tutto subito ma rimborsando la somma in diversi anni. Inoltre, è possibile approfittare di condizioni agevolate e coprire i costi del prestito con il risparmio ottenuto attraverso l’acquisto ecologico.

Per assicurarsi che il finanziamento sia effettivamente conveniente, con costi quanto più bassi possibili, è importante sfruttare le tecnologie digitali e i servizi online per confrontare le diverse opzioni di credito e scegliere il prestito più vantaggioso.

In questo modo, anche se i costi extra legati al credito allungano i tempi di ammortizzamento dell’investimento sostenibile, rimane comunque possibile recuperare queste spese tramite il risparmio economico diretto e indiretto che si può ottenere.