Economia

Investimenti: occhi puntati sugli ETF, ma quali sono i migliori del momento?

Investimenti: occhi puntati sugli ETF, ma quali sono i migliori del momento?
Economia 20 Settembre 2021 ore 07:23

Quando si parla di investimenti, è impossibile non pensare agli EFT, gli Exchange Traded Fund: si tratta di fondi di investimento che racchiudono una selezione di titoli o di obbligazioni provenienti da un determinato settore.

Per investire ed effettuare operazioni di compravendita con gli EFT, ci si avvale normalmente di una piattaforma di trading online, sincerandosi come al solito di avere scelto un broker affidabile e professionale, che consenta di operare senza l’applicazione di commissioni e in totale sicurezza.

Investire con questo tipo di prodotti sta diventando una consuetudine sempre più diffusa, soprattutto in merito ad alcuni vantaggi specifici, tra cui la possibilità di rendimento e di investimento passivo.

Al giorno d’oggi, per individuare i migliori ETF del momento e verificarne costantemente le performance è possibile avvalersi di numerose risorse, come specifici portali online dedicati al mondo della finanza. Ne costituisce un esempio investireinborsa.me, che mette a disposizione approfondimenti sempre aggiornati con cui supportare al meglio gli investitori nelle loro operazioni sui mercati.

Naturalmente, come avviene per tutti i prodotti finanziari disponibili sulle piattaforme di trading, anche con gli ETF occorre prestare la massima attenzione, poiché, se è vero che talvolta si riesce a generare un discreto margine di guadagno, è anche vero che il livello di rischio è sempre piuttosto elevato.

Come riconoscere i migliori EFT

Ugualmente a quanto accade con i prodotti più volatili, e in generare con gli asset negoziabili tramite i broker online, la scelta può variare in relazione al settore e all’andamento del mercato. In particolare, gli EFT sono correlati al settore azionario, e le migliori occasioni riguardano gli ambiti attualmente in via di sviluppo, come la tecnologia digitale e le fonti di energia rinnovabili.

La prima regola resta comunque quella di orientarsi verso un broker di qualità elevata, affidabile e regolamentato dagli enti di controllo, tra cui la Consob: eToro, ad esempio, è una delle piattaforme di trading più note e sicure, in grado di offrire affidabilità, assistenza sempre disponibile e un’ottima fonte di risorse per apprendere le tecniche del trading e per informarsi riguardo all’andamento del mercato.

Perché investire in EFT

Nel portafoglio di un investitore che utilizza un broker online, gli EFT costituiscono un elemento fondamentale e importante, in quanto consentono di pianificare gli investimenti anche sul lungo periodo e di diversificare i prodotti, con costi di gestione comunque limitati.

Per costruire un ottimo portafoglio di investimento utilizzando anche questo tipo di prodotto, è importante tenere conto dei propri obiettivi, dei rischi che si intende correre e del fattore temporale. Le regole da seguire riguardano principalmente la semplicità, evitando di scegliere una gamma troppo ampia di asset finanziari, il controllo costante e continuo dei grafici, la definizione di un margine di perdita e l’investimento, almeno in fase iniziale, di un capitale limitato.

I broker migliori consentono infatti ai propri utenti di operare anche con un capitale piuttosto basso, senza imporre alcun limite minimo. Anche la possibilità di utilizzare un conto Demo può essere molto utile: il conto Demo è un capitale virtuale messo a disposizione dalle piattaforme di trading online al fine di apprenderne le funzioni e di provare nuove strategie e tecniche di investimento personalizzate.

I principali vantaggi di un investimento in EFT

Come si è visto, investire negli EFT comporta una serie di vantaggi, tali da rendere questo prodotto particolarmente apprezzato sia dagli esperti che dai principianti.

Si tratta, infatti, di uno strumento di investimento molto versatile, adatto anche ai piccoli risparmiatori, facile, trasparente e abbastanza sicuro, considerando che, in caso di fallimento della società emittente, il capitale investito viene comunque restituito al proprietario.

Un ulteriore elemento positivo per gli EFT è la gestione passiva, che permette quindi di ridurre i costi al minimo, soprattutto al confronto con i fondi di investimento attivi. Gli EFT sono inoltre quotati in Borsa e possono quindi essere rivenduti e riacquistati in ogni momento, esattamente come le azioni e le obbligazioni tradizionali.