Economia
Storie di successo

La Delcon da Grassobbio a Las Vegas. La ceo: «Consolideremo la presenza in Nord America»

Sul palco dell’Italian Trade Agency al Consumer Electronics Show, Barbara Sala ha presentato la strategia 2023 dell’impresa negli Usa

La Delcon da Grassobbio a Las Vegas. La ceo: «Consolideremo la presenza in Nord America»
Economia Grassobbio e Gorle, 10 Gennaio 2023 ore 15:46

Barbara Sala, ceo di Delcon, ha raccontato oggi (martedì 10 gennaio) sul palco del padiglione Italian Trade Agency (Ita), che ospita le cinquanta migliori startup italiane al Consumer Electronics Show (Ces), come sta consolidando il business proprio negli Stati Uniti. Con la bilancia per la donazione del sangue, chiamata «Milano» in omaggio alla capitale italiana del design ed adottata dal New York Blood Center, sta conquistando il Nord America, accaparrandosi altri prestigiosi clienti nel Continente.

Il mercato americano

Nel 2023 Delcon consoliderà la sua presenza nel mercato Usa con un altro prodotto completamente riprogettato: il saldatore portatile "Roma". Dotato di tecnologia wireless, è unico al mondo rispetto alla concorrenza, con tecnologie di engineering molto avanzate e compresse che consentono di condensare tutte le funzioni necessarie in un piccolo strumento connesso e che facilitano l’esperienza d’uso anche grazie a design e usabilità.

A spingere la penetrazione Oltreoceano dei dispositivi Delcon è un framework di innovazione che prevede modelli di costumer support innovativi che includono servizi self repair, molto simili a quelli offerti in ambito consumer e progettati in ottica di sostenibilità. La presenza al Ces di Las Vegas è un ulteriore step per consolidare il framework di innovazione in ottica open innovation, che ha come obiettivo quello di lavorare con clienti e partner. Nel 2023 Delcon presenterà un progetto spin-off basato su piattaforme digitali e dati, interamente sviluppato con partner americani.

L’approccio design thinking

Delcon è una Pmi italiana che, giunta alla maturità, è stata in grado di cambiare modalità di lavoro. L’approccio “design thinking”, da cui è nata la collaborazione con Cefriel e che ha portato alla progettazione e produzione della Milano, ha permesso a Delcon di disporre di uno strumento importante per interpretare i bisogni del cliente al fine di creare valore nella filiera. Un approccio differenziante e distintivo, che l’azienda italiana ha potuto adottare in maniera veloce e dinamica anche grazie a una struttura organizzativa poco gerarchizzata, in cui le decisioni si prendono velocemente. Tutto questo dimostra come per Delcon, affiancata dai giusti partner di innovazione e corredata dalle opportune competenze, la dimensione dell’azienda possa diventare un punto di forza e non un limite o una debolezza nello sviluppo di nuovi vantaggi competitivi.

La tecnologia digitale

Accanto al design, nei prodotti Delcon, a svolgere un ruolo di primaria importanza sono le tecnologie digitali. «Stiamo studiando dei device che si rompano il meno possibile e che, quando ciò accade, rendano la user experience del cliente sempre più semplice – ha concluso Barbara Sala –. Stiamo cercando di eliminare le ridondanze nei processi per snellirli ed essere più efficienti e veloci. Un altro aspetto importante è l’attenzione alla riduzione dei costi, mantenendo la qualità dei nostri dispositivi, come richiede il mercato. Proviamo a darci obiettivi di miglioramento su base annuale ed a rispettarli».

Seguici sui nostri canali