Rapporto di Bankitalia

La pandemia fa crescere il ricorso ai prestiti: aumentati del 3,3 per cento

Contemporaneamente aumentano i risparmi: segno che la forbice tra chi sta bene e chi non arriva alla fine del mese si allarga

La pandemia fa crescere il ricorso ai prestiti: aumentati del 3,3 per cento
Economia 25 Novembre 2020 ore 01:24

Da una parte la maggior parte dei cittadini che continua ad avere lo stesso reddito di prima, se non meglio, e accantona di più perché ha meno occasione di spendere. Dall’altra chi non riesce ad arrivare alla fine del mese, magari perché ha perso il lavoro o perché i suoi introiti gravitano attorno a uno dei settori più colpiti dal lockdown. Una forbice che si allarga, dunque, tra chi “sta bene” e chi no, come dimostra la crescita delle famiglie che hanno superato la soglia di povertà. Ora c’è un altro dato a confermare questa realtà dicotomica: nei primi nove mesi del 2020 la domanda di prestiti da parte del settore privato è cresciuta del 3,3% nella Bergamasca, rispetto allo stesso periodo del 2019: lo dice l’aggiornamento congiunturale della Banca d’Italia presentato martedì 24 novembre.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità