Importante traguardo

Premio di produzione record per i lavoratori di Tenaris Dalmine: fino a 13.500 euro per il 2023

La misura è adottata dal 1998 per redistribuire ai dipendenti una quota della ricchezza generata in proporzione al risultato

Premio di produzione record per i lavoratori di Tenaris Dalmine: fino a 13.500 euro per il 2023
Pubblicato:
Aggiornato:

I lavoratori della Tenaris Dalmine hanno ottenuto per il 2023 un premio record, che per i livelli più alti arriverà a 13.500 euro.

La società, come riportato oggi (mercoledì primo maggio) da Il Sole 24 Ore, ha comunicato ai suoi 2.200 addetti degli stabilimenti di Dalmine, Sabbio Bergamasco, Costa Volpino, Arcore e Piombino il valore della seconda tranche del Premio di redditività aziendale (Pra), nato nel 1998 con la la funzione di redistribuire ai lavoratori una quota della ricchezza generata, in proporzione al risultato economico dell’azienda.

Il premio di produzione

Il Pra è un premio variabile che viene corrisposto a tutti i dipendenti ed è legato, in parte, al livello di inquadramento a cui il dipendente appartiene, ma anche a un sistema premiale complessivo più ampio. In tutti i casi, il calcolo è strettamente connesso ai risultati ottenuti. Questa seconda tranche, sommata alla prima, anticipata e distribuita in ottobre, determina il premio per l’intero anno: per l'anno scorso, va da un minimo di 9.234 euro a un massimo di 13.482 euro.

Importanti risultati grazie ai lavoratori

«Siamo davvero molto soddisfatti di poter condividere i brillanti risultati economici, anche quest’anno, insieme a tutta la popolazione aziendale - ha dichiarato il senior director risorse umane Tenaris Dalmine, Paolo Benzi -. Il suo contributo è stato essenziale per ottenerli, grazie all’ impegno e alla professionalità costanti».

Commenti
aldo

beati loro, io lavoro in una multinazionale italiana che fa ottimi guadagni, ma se ti danno un premio dopo tanti sacrifici e parametri... è già un miracolo

Andrea

Nella sanità pubblica ma soprattutto in quella privata i premi produzione per i dipendenti,i famosi eroi dell' era COVID,sono talmente risicati da risicati dal far fatica a definirli premi. Intanto però i problemi di salute aumentano e le strutture incassano,non assumono e sperperano.

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali