L’annuncio

Ryanair (ri)taglia i voli da e per Orio al Serio: più che dimezzati

Dal 22 novembre al 5 dicembre si passa da 190 a 70 partenze alla settimana. Compagnia in rosso per la prima volta in 30 anni

Ryanair (ri)taglia i voli da e per Orio al Serio: più che dimezzati
11 Novembre 2020 ore 01:31

Un anno orribile, questo 2020, anche per chi in 30 anni non ha mai registrato una perdita. Ryanair ha annunciato un taglio di voli alla vigilia di una stagione invernale dominata dai nuovi lockdown introdotti dai governi per contenere la diffusione dei virus in tutta Europa. Anche perché la perdita netta, fino a settembre, è stata pari a 197 milioni di euro con un calo dei passeggeri dell’80% a 17 milioni. Parlando alla Bbc, il ceo Michael O’Leary ha avvertito che con questo secondo lockdown, se il volo dovesse essere cancellato, il passeggero non verrà risarcito ma gli sarà data la possibilità di modificare la data di partenza senza pagare una commissione.

E Orio? L’hub degli irlandesi nell’Europa continentale, dal 22 novembre al 5 dicembre, avrà il 60% dei voli in meno. Poi si vedrà. Sostanzialmente si parla di 70 partenze settimanali al posto di 190. Ecatombe di destinazioni internazionali, mentre quelle interne tengono meglio.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia