Il finanziamento

Sbloccati i fondi in Regione: altri 800 mila euro al Trasporto pubblico locale di Bergamo

Si tratta di fondi di compensazione per i mancati ricavi nell’emergenza Covid. Il Ministero deve ripartire le ultime risorse destinate alle emergenze

Sbloccati i fondi in Regione: altri 800 mila euro al Trasporto pubblico locale di Bergamo
Pubblicato:

Regione Lombardia ha sbloccato 20,5 milioni di euro destinati alle agenzie del Trasporto pubblico locale, all’Autorità di bacino del lago d’Iseo e a Trenord: fondi di compensazione per i mancati ricavi nell’emergenza Covid, dei quali a Bergamo vanno quasi ottocentomila euro (per la precisione, 779.436,75 euro).

A comunicarlo ieri (lunedì 8 luglio) in Giunta l'assessore regionale ai Trasporti e Mobilità sostenibile, Franco Lucente. Con questa assegnazione di risorse, che segue precedenti finanziamenti sempre sullo stesso tema, per un totale di oltre 744 milioni di euro relativi al periodo 2020-2022, il Pirellone ha completato il trasferimento di finanziamenti.

Le risorse stanziate

«Regione Lombardia - ha detto l'assessore Lucente - eroga ulteriori risorse per il trasporto pubblico locale. Uno sforzo importante, visto che tali risorse si aggiungono ai 114 milioni già stanziati, sempre per mancati ricavi da pandemia, lo scorso aprile. Senza dimenticare, inoltre, che ha già anticipato 650 milioni di euro, le risorse per tutto il 2024, comprese quelle statali, in attesa della definizione della quota delle risorse dedicate al Tpl derivanti dal Fondo nazionale trasporti. In totale, si sono finanziati 785 milioni di euro a favore di ferro e gomma».

La compensazione dei mancati ricavi non è ancora conclusa: entro quest'anno, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ripartirà gli ultimi duecento milioni di euro residuati dagli stanziamenti emergenziali. «L’erogazione di queste risorse straordinarie, insieme ai contributi ordinari regionali e statali, è fondamentale per la stabilità dei servizi e per il mantenimento dell’equilibrio economico dell’intero comparto».

La suddivisione dei finanziamenti

Ecco qui di seguito, nel dettaglio, la ripartizione delle risorse nelle varie zone e ambiti:

  • AGENZIA DEL TPL DI BERGAMO 779.436,75 euro
  • AGENZIA TPL DI BRESCIA 1.058.458,79 euro
  • AGENZIA DEL TPL COMO-LECCO-VARESE 929.761,34 euro
  • AGENZIA DEL TPL DI CREMONA-MANTOVA 365.219,86 euro
  • AGENZIA DEL TPL CITTA' METROPOLITANA DI MILANO-MONZA BRIANZA-LODI-PAVIA 11.066.930,44 euro
  • AGENZIA DEL TPL DI SONDRIO 55.988,35 euro
  • AUTORITA’ DI BACINO LACUALE DEI LAGHI D’ISEO, ENDINE E MORO 41.720,46 euro
  • TRENORD 6.241.756,93 euro

TOTALE (Agenzie Tpl + Autorità di Bacino + Trenord): 20.539.272,92 euro

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali