Tra un tweet e uno scatto

Atalanta Social Club #6 La settimana nerazzurra sui social

Atalanta Social Club #6 La settimana nerazzurra sui social
25 Aprile 2015 ore 12:05

Care lettrici e cari lettori, ben tornati all’Atalanta Social Club, la piazza virtuale a tinte nerazzurre che ogni settimana ripercorre gli ultimi sette giorni offrendovi ciò che di meglio hanno offerto i social circa la passione per la Dea. È stata una settimana complicata: i media si sono scatenati tra sentenza del maxi processo agli ultrà e il ritiro della querela che la società aveva presentato contro 40 tifosi, rei di aver tirato delle uova alla squadra a Zingonia. Purtroppo, come spesso capita, alcuni giornali nazionali hanno offerto un quadro della situazione non completo e noi di BergamoPost abbiamo provato a fare chiarezza sulle cose. Sperando di esserci riusciti e di poterci finalmente lasciare le polemiche alle spalle, vediamo come i protagonisti del campo e, soprattutto, quelli sugli spalti hanno vissuto questi giorni che ci portano dall’ottimo punto strappato a Roma contro i giallorossi alla partita contro l’Empoli di domenica 26 aprile, ore 12.30. Cinguettii e foto: iniziamo il nostro tour virtuale. Parola d’ordine, come sempre, #ForzaAtalanta.

 

Rolando, grande amico e grande cuore

Quando hai davanti due come Denis e Pinilla, non dev’essere facile riuscire a conquistarsi un posto in campo. Ma Rolando Bianchi, da grande giocatore qual è, è sempre pronto a fare il suo dovere e, soprattutto, a caricare i compagni di squadra. Contro la Roma è subentrato a Denis, autore anche domenica scorsa di una grande prestazione. Ma sul suo canale Twitter ci ha tenuto a fare i complimenti all’amico Migliaccio, votato come miglior uomo in campo proprio da voi tifosi sui canali ufficiali dell’Atalanta

 
Oltre che un grande uomo spogliatoio, Rolando è anche un uomo ben conscio di essere fortunato a fare il mestiere che più ama. Non si è mai tirato indietro davanti alla possibilità di aiutare chi è meno fortunato di lui e anche questa settimana ha dedicato parte del suo tempo e dei suoi pensieri ha un’importante iniziativa benefica.

 

Benalouane nella savana

Il difensore nerazzurro, dopo essersi riconquistato la maglia da titolare ed essersi tolto insieme ai compagni la soddisfazione di portare a casa 4 punti nelle ultime due difficili sfide, s’è giustamente regalato una giornata di relax. Dove? Al bellissimo Parco delle Cornelle. Un lottatore come lui non poteva che avere un debole per i leoni…

 

Pinilla, papà guerriero

Chi (non per sua volontà) il campo non lo vede da tanto tempo, è Mauricio Pinilla. L’attaccante cileno, fermo per una squalifica, scalpita mentre i compagni sono in campo la domenica e vive la settimana come un predatore in gabbia. Il vantaggio, però, è che ha la possibilità di dedicare un po’ più di tempo alla sua amata famiglia. In primis, naturalmente, ai suoi figli, come dimostrano le bellissime foto che ha pubblicato su Instagram in questi giorni.

Buenas noches … Tuto con #Minipini ❤️@gissepaz

A photo posted by Mauricio Pinilla (@pinigol9) on

❤️ con mi piccola #Agus ❤️ A photo posted by Mauricio Pinilla (@pinigol9) on

 

Papu a tutta Atalanta

Chi invece il campo lo sta vedendo tanto e, soprattutto, sta diventando un uomo fondamentale nello scacchiere tattico di mister Reja, è il Papu Gomez. Il numero 10, arrivato a Bergamo in estate, dopo una prima metà di stagione sottotono, sembra aver finalmente raggiunto la condizione fisica migliore e il suo motore va a pieni giri. Ma la cosa migliore è che il Papu è diventato, in poco tempo, un grande uomo spogliatoio. Molto amico dei compagni sudamericani, in realtà ha stretto buoni rapporti con tutti e non c’è settimana in cui non ci tenga a farlo sapere attraverso la sua pagina Instagram. Adesso, con la Dea sempre più vicina alla salvezza, in particolar modo. Insomma, il Papu è sempre più un cuore nerazzurro

 

La dolce metà di Zappacosta

Con Colantuono è stato super; ora, con Reja e una diversa scacchiere tattica, Davide Zappacosta sembra un po’ in calo. Nonostante ciò la stagione dell’esterno atalantino è da incorniciare ed è uno dei pochi giocatori che hanno sempre tenuto standard di gioco ben sopra la sufficienza. Questa settimana si sono susseguite le voci di mercato che, in estate, lo vogliono lontano da Bergamo, magari a Roma o magari a Milano, ma lui, nonostante la giovane età, a Zingonia è parso tranquillo e sereno. Merito forse dell’amore…

 

A photo posted by Davide Zappacosta (@22_zap_22) on

 

Il dodicesimo uomo

Ma eccoci giunti al nostro momento preferito, ovvero quello in cui riprendiamo i vostri post sui social. I più belli, i più significativi, i più appassionati o semplicemente quelli che meglio fanno capire cosa significa tifare Atalanta e vivere ogni giorno con la Dea nel cuore. Il vero motore del calcio sono i tifosi, ricordiamocelo sempre.

#romaatalanta #atalanta @germandenisofficial #forzaatalanta @papugomez1988

A photo posted by Ⓜ️marco ceresciol (@marco_ceres) on

#cafècentral #valencia #spritz #instaubriachezza Per questa settimana… #forzaatalanta

A photo posted by Silvia Stombelli (@_silvia87_) on

#100happydays #day32 ma guarda chi ho trovato a gardaland⚫️ #gardaland2015 #masiello #unnomeunmito #ForzaAtalanta

A photo posted by #100happydays (@michelettirudy) on

#forzaatalanta

A photo posted by @sallivan10 on

#mangiamangiachetifabene #tuttiallostadio #forzaatalanta

A photo posted by Quelpazzosuyoutube opi (@quelpazzosuyoutube_opi) on

#atalanta #ultras #nero #blu #hooligans #crew #football

A photo posted by Fabio Pulcini (@fabienp23) on

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia