Bergamo altRa

I direttori dei festival musicali se le suonano, ma a calcetto

I direttori dei festival musicali se le suonano, ma a calcetto
13 Maggio 2017 ore 03:00

Arrigo Sacchi, di cui invidio la disinvoltura nella gestione della pettinatura e il pensiero libero e lucido, in tempi non sospetti sosteneva che il calcio fosse la cosa più importante delle cose meno importanti. E noi ne siamo pienamente convinti. Tanto che, in collaborazione con il Joe Koala di Osio Sopra, abbiamo pensato di coniugare il gioco del pallone con la cosa più importante delle cose importanti: la musica. Nulla che abbia a che fare nemmeno minimamente con i lustrini americani del Super Bowl e delle sue esibizioni a metà tempo. Più un «mettiamo in braghe corte» chi organizza gli eventi sul nostro territorio e diamogli un motivo per prendersi sportivamente a calci. È sulla base di questo pensiero che nasce Santamaradona: una due giorni di sfide serratissime di calcio e sportive scorrettezze tra chi durante ogni estate è autore delle scelte artistiche che allietano i festival che frequentate. Quindi calcio e musica a partire dal primissimo pomeriggio di sabato 13 maggio e per tutta domenica 14.

 

 

I direttivi al completo degli eventi che conoscete meglio saranno lì a sfidarsi a suon di gol. Libera la Festa, Filagosto, Riloi River Festival, Rock’n’Castel, Marc Fest, Rock in Ghisalba, Fara Rock, Gost Festival, Fast Fest, i gli ospiti bresciani di Fesstival e gli amici di World Team e New Team saranno i protagonisti di questa competizione che tutti speriamo molto poco decubertiana. Tutte le partite si svolgeranno nella palestra del centro sportivo di Osio Sopra adiacente al Joe Koala. Serve aggiungere altro? Beh, forse si. Sabato sera suoneranno i Moostroo in tutto il loro deflagrante splendore. Dulco, Francesco ed Igor. Roba di casa nostra, per intenderci. Post-punk, cantautorato intimista e nomade, tensioni funk sono gli ingredienti di un songwriting ironico e beffardo che non disdegna di fare a botte con temi molto seri. Ma loro, amici, li conoscete bene. E garantisco per loro, saranno sudatissimi, ma rigorosamente con i pantaloni lunghi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia