I video della serata

Dopo la Dea, il Papu s’è preso EPCC E pure Cattelan diventa atalantino

Dopo la Dea, il Papu s’è preso EPCC E pure Cattelan diventa atalantino
01 Marzo 2017 ore 07:30

«Ti piacerebbe guidare una grande squadra per l’Europa? Allora tieni, queste sono le chiavi del pullman dell’Atalanta». La battuta, di quelle che già sono diventate un tormentone, l’ha fatta il Papu Gomez, ospite di E poi c’è Cattelan, il programma di grande successo condotto su Sky Uno da Alessandro Cattelan. Il Papu si è reso di protagonista di una serie di divertenti siparietti con il conduttore, tenendo benissimo la scena, come quando a sorpresa ha consegnato le chiavi supposte del pullman della squadra ad un sorpresissimo Cattelan.

 

@alecattelan vuoi guidare una grande squadra? @papugomez_official #EPCC

Un post condiviso da E poi c’è Cattelan (@epccattelan) in data:

 

Gomez era l’ospite più atteso della serata. Si è seduto sulla poltrona facendo notare con molta autoironia come fosse troppo alta per lui, dato i suoi 165 cm, e ha mostrato al pubblico i piedi che penzolavano (ad arte…), non arrivando a toccare per terra. Il Papu si è mostrato assolutamente padrone della situazione e capace di stare al gioco. Al via Cattelan ha voluto saperne di più su come gestisce il suo profilo Instagram, che sta riscuotendo un successo straordinario. L’evidenza è che Gomez piace perché è lui il primo a divertirsi mettendo online immagini sempre presentate con molta ironia. Cattelan ha riso a crepapelle ricordando il duetto con la moglie messo come post nel giorno degli innamorati, il 14 febbraio. Serata romantica, «con Cupido a riposooo» per vedere Psg- Barcellona…

Gomez ha raccontato di aver iniziato su “istigazione” di Borriello, nei mesi in cui il centravanti, ora del Cagliari, aveva giocato per la Dea. Lui lo aveva ripreso mentre ballava nello spogliatoio: messo online il video era diventato subito virale. A quel punto il Papu si è “buttato” e ha aperto il suo account Instagram, che oggi ha 440mila follower (solo Dybala e Higuain in Italia ne hanno di più, ma sono account gestiti da società specializzate). In tre anni ha messo sul web oltre 800 post.

 

 

Spalla del Papu in campo e nei social è Andrea Petagna, anche lui presente da Cattelan e sempre pronto tener botta alle ironie del capitano. In coppia hanno sfidato il conduttore e Leonardo ad uno strano ping pong giocato con piedi e pallone da calcio. Nei fatti hanno stravinto, per galanteria televisiva hanno accettato di perdere. La scommessa era che se il Papu avesse perso avrebbe giocato domenica con la fascia di capitano con stampato il logo della trasmissione di Cattelan, EPCC. E così sarà. Da parte sua però il conduttore, nella puntata del 28 febbraio e consapevole di avere in realtà perso la strana sfida, indosserà la maglia dell’Atalanta, come da patti.

 

Il oscar è arrivato a Bergamo #buongiorno❤️

Un post condiviso da Alejandro Gomez (@papugomez_official) in data:

 

Quanto all’Atalanta, lunedì il Papu ne aveva fatta un’altra delle sue. Su Instagram ha postato la locandina (contraffatta) del film più premiato agli Oscar, La La Land. Nei panni dei due protagonisti, Ryan Goslin e Emma Stone, scatenati in un ballo, ci sono lui e l’inseparabile Petagna. E se al musical è sfuggita la statuetta più prestigiosa, il Papu ha fatto giustizia: «The Oscar goes to L’A TA LAND», ha scritto sul manifesto. Del resto ci sono pochi dubbi che la Dea sia davvero da Oscar.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia