Sono tornati, finalmente

Il film da vedere nel weekend Avengers Age of Ultron: spettacolo!

Il film da vedere nel weekend Avengers Age of Ultron: spettacolo!
25 Aprile 2015 ore 07:30

Regia: Joss Whedon.
Cast: Samuel L. JacksonAaron JohnsonRobert Downey Jr.Elizabeth OlsenJames Spader, Chris Hemsworth, Chris Evans, Mark Ruffalo,Jeremy Renner, Scarlett Johansson, Cobie Smulders, Don Cheadle, Thomas Kretschmann, Stellan Skarsgård, Idris Elba, Tom Hiddleston, Andy Serkis, Anthony Mackie, Hayley Atwell, Julie Delpy, Linda Cardellini, Claudia Kim.
Dove vederlo a Bergamo e provincia: qui.

 

A partire dai primi anni Duemila, con i lungometraggi dedicati a Spiderman e diretti da Sam Raimi, la figura del supereroe ha conosciuto una vera e propria rinascita, accompagnata dall’emergere di personaggi cinematograficamente marginali ma conosciuti e apprezzati dagli appassionati dei comics americani. Questo ha comportato l’immissione sul mercato di una vera e propria foresta di titoli più o meno riusciti che hanno avuto come protagonisti i grandi nomi creati dalla Marvel, sotto la direzione del geniale Stan Lee. L’attesissimo arrivo in sala del secondo capitolo della saga dedicata ai Vendicatori (Avengers: Age of Ultron) non fa che confermare il grandissimo apprezzamento per questo genere di pellicole, che coniugano effetti speciali straordinari con trame ambientali prese di peso dal mondo dei fumetti.

Gli eventi drammatici raccontati in Age of Ultron prendono le mosse dall’omonimo progetto ideato da Tony Stark (alias Iron Man). Ultron non è altro che un prototipo di intelligenza artificiale che il miliardario vorrebbe porre a protezione del mondo, dotando di intelligenza senziente la propria armatura ultramoderna. Ma – la letteratura ce lo ha insegnato prima del cinema – il rapporto fra scienziato e creatura è spesso conflittuale e questo caso non fa eccezione: presto Ultron si ribella e, perseverando un proprio e personalissimo scopo, mette in atto un piano che ha come primo e imminente obiettivo la distruzione degli Avengers. Proprio per evitare che il piano di conquista dell’androide vada in porto, la squadra di supereroi si riunirà, appianando le dissonanze in vista di un obiettivo più grande.

4 foto Sfoglia la gallery

Quando, un paio di anni fa, arrivava in sala il primo film degli Avangers, nessuno poteva essere in grado di immaginare il successo planetario che da lì a poco avrebbe avuto, anche in Italia, con un incasso assolutamente spropositato. Whedon, regista ispirato che è riuscito a implementare nuovi contenuti in un canovaccio fortemente action come quello del film con i supereroi, dimostra ancora una volta un buon talento (cosa che aveva già peraltro messo in evidenza in alcuni lavori precedenti, fra i quali vale la pena di ricordare almeno il disneyano Atlantis. L’Impero perduto). Certo, a differenza del primo capitolo, il tono è nel complesso più cupo e la figura di Ultron concede interessanti aperture al tema dell’intelligenza artificiale, che in più punti sembra strizzare l’occhio al discorso impostato da Kubrick con HAL 9000 (Discovery, 2001).

Rimangono assolutamente notevoli, anche a confronto con il chiassoso panorama contemporaneo, le scene d’azione, che si lasciano ricordare per lo straordinario (e a tratti apocalittico) impatto visivo che hanno sullo spettatore. Certo, è una scelta che non può tradire se ha alle spalle un budget economico molto solido, ma anche nel pop c’è dell’arte e Age of Ultron ne è tutto sommato la dimostrazione. Complessivamente siamo di fronte a un film scoppiettante, che, pur non brillando per innovazione, non lascerà disattese le speranze dei fan più accaniti e senza dubbio aprirà le porte ad almeno un altro sequel.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia