Dall'India alla Svizzera

Sette imperdibili treni panoramici

Sette imperdibili treni panoramici
21 Agosto 2014 ore 13:43

Partire in treno per un viaggio spesso significa avere a che fare con ritardi, carrozze trascurate e indesiderati compagni di viaggio. Ma c’è da dire che non tutti i treni sono uguali, né tutti i paesaggi fuori dal finestrino si somigliano. È chiaro, non si sta parlando di tratte quotidiane percorse ogni giorno da lavoratori e pendolari: esistono percorsi ferroviari che attraversano paesaggi naturalistici meravigliosi. Percorrono costoni di montagne da mozzare il fiato, si arrampicano su pendii e scendono per valli lussureggianti. In questi casi, la bellezza del percorso in treno non consiste solo nell’arrivare da un punto all’altro, ma nel piacere di godersi il panorama. Chilometro dopo chilometro. Bandita l’alta velocità: qui è il viaggio stesso che conta, non i tempi di percorrenza. Ecco alcune dei tragitti ferroviari panoramici più belli del mondo.

 

treno rocky-mountaineers

La Rocky Mountaineers, in Canada, è forse la regina dei viaggi in treno. Questa ferrovia collega Vancouver a Calgary, attraversando gli scenari incredibili delle Montagne Rocciose canadesi, dai profondi canyon ai ghiacciai, dai fiumi ai boschi. Sono diversi i percorsi che si possono scegliere di fare, a bordo di un treno che garantisce tutti i comfort: su alcuni vagoni è possibile addirittura godere del panorama guardando attraverso una cupola di vetro.

 

treno El Chepe

In Messico c’è invece El Chepe, una linea ferroviaria che collega Chihuahua a Los Mochis, in Sinaloa. Formata da centinaia di chilometri di binari, è uno dei mezzi di trasporto meglio progettati del mondo. Il Canyon del Cobre è forse il punto più mozzafiato, ma non mancano ponti sospesi da brivido e passaggi in cui il treno sosta per una ventina di minuti permettendo ai passeggeri di ammirare meglio il panorama. Attenti alle vertigini.

 

treno Hiram-Bingham Orient Express

Restando in America, precisamente in Perù, si può fare un viaggio sull’Hiram-Bingham Orient Express, un lussuoso treno che trasporta i passeggeri in un viaggio spettacolare, attraverso paesaggi mutevoli, campi lussureggianti, villaggi colorati e splendide vedute delle Ande. Durante il viaggio, gli ospiti sono deliziati con un pasto dal menu della tradizione andina.

 

treno Darjeeling Himalayan Railway

In India, la Darjeeling Himalayan Railway è il treno panoramico per eccellenza. Unisce New Jalpaiguri a Darjeeling in un viaggio in cui si incontrano addirittura le cime innevate dell’Himalaya e si attraversano pittoreschi centri abitati. Inaugurata nel 1881, in realtà ha un percorso piuttosto breve, ma con un dislivello che va dai 100 metri sopra il livello del mare ai 2.200. L’Unesco nel 1999 l’ha dichiarato Patrimonio dell’Umanità. Il tour impiega nove ore per percorrere all’incirca novanta chilometri.

 

T

La Ghan Train è un percorso ferroviario che attraversa l’Australia da nord a sud, percorrendo uno sterminato outback (l’entroterra australiano). Da Adelaide a Darwin, passando per Alice Sping, questo treno permette di esplorare il cuore dell’Australia e i suoi paesaggi estremi, nel totale comfort di cuccette e ristoranti su rotaie. Il viaggio dura tre giorni e due notti. Che si opti per un posto normale o per una cabina di lusso, sarà comunque una leggendaria avventura australiana.

 

treno Bernina Express

Sono diverse in Europa le ferrovie panoramiche, molte delle quali situate sull’arco alpino. Tra i treni più famosi c’è il Bernina Express, che collega la Svizzera all’Italia. Il percorso che il Bernina Express affronta tutti i giorni dell’anno, sia d’estate che d’inverno, è stato definito uno dei viaggi in treno più affascinanti del mondo. Durante le tre ore che il Bernina Express impiega per percorrere la tratta Tirano – Saint Moritz è difficile annoiarsi, dato che il panorama regala paesaggi davvero spettacolari. Si passa dai 400 metri di Tirano, la stazione di partenza, ai 2200 del passo dove è situato il Rifugio Ospizio Bernina, attraversando città e piccoli borghi in stile tram (il Bernina Express viaggia sulla strada asfaltata), costeggiando fiumi e laghi, correndo accanto a millenari ghiacciai per arrivare infine alla magica Saint Moritz.

 

310.23 des Eisenbahnmuseums Strasshof mit 10-Wagen Personenzug am Prager Semmering

Altra ferrovia immersa nel paesaggio montano e inclusa nella lista Unesco è quella di Semmering (Austria) che, edificata tra il 1848 e il 1854, è un’eccellente prova dell’ingegno umano: i viadotti vertiginosi e i tunnel profondi sono stato costruiti a mano. Oltre ai paesaggi meravigliosi, sono le grandi altezze varcate dalle vetture a lasciare a bocca aperta. Il treno unisce Gloggnitz a Murzzuschlag.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia