È la natura, bellezza

La carica dei duemila tulipani L’orto botanico dà spettacolo

La carica dei duemila tulipani L’orto botanico dà spettacolo
10 Aprile 2017 ore 06:00

Natura e bellezza collimano. In primavera, soprattutto. L’Orto Botanico di Città Alta e la sezione di Astino, due dei luoghi più suggestivi della città, sono lì a dimostrarlo.

8 foto Sfoglia la gallery

Tra le mura c’è il clou del colore, nel fine settimana: 2mila tulipani al culmine del loro splendore in mostra. Un’esplosione di tonalità e di forme con oltre 60 varietà differenti: fiori di giglio, darwin, pappagallo, fosteriana, botanici, a fiore doppio, trionfo, kaufmanniana, greigii, etc. Ingresso libero con orari la mattina dalle 10 alle 12 e al pomeriggio dalle 14 alle 18.

 

 

Alla sala del Refettorio del Monastero di Astino invece, dalle 9.15 alle 12.30, è in programma il convegno Bergamo città dei mille orti – nuove visioni per gli Orti Urbani, sociali e collettivi della città: una mattinata organizzata dal Comune di Bergamo, l’Associazione Orti nel Parco e dall’Orto Botanico Lorenzo Rota per ragionare sulla presenza di orti a Bergamo, sui nuovi orti urbani del Comune di Bergamo e sui progetti futuri dell’Orto Botanico. Ospite d’eccezione Mary Clear, chiamata a presentare Incredible Edible – l’esperienza Inglese di Todmorden, la città autosufficiente in frutta e verdura.

4 foto Sfoglia la gallery

La giornata prosegue alla Valle della Biodiversità di Astino, con un pomeriggio partecipativo che prevede: alle 15,00 – «Semina partecipata di mais antichi del Nord Italia»  a cura della Comunità del Mais Spinato di Gandino; dalle 15,00 alle 18,00 – «Introduzione all’orto biointensivo» con dimostrazioni pratiche sulla preparazione del terreno, a cura di Angelo Mora, Orazio Rossi e Giovanna Rota, della comunità Chaquitaccla; alle 15,30 – «L’orto dei bambini», laboratorio condotto da Francesca Gambirasi, operatrice educativa dell’Orto Botanico, un’occasione per diventare protagonisti nella Valle della Biodiversità seminando e piantando in uno spazio dedicato ai piccoli coltivatori; dalle 15,30 alle 17,30 – «Arte in erba», osservazione naturalistica e disegno botanico all’acquerello per adulti e ragazzi, a cura di Cinzia Invernizzi, di Orti nel Parco (materiali già disponibili in loco). Partecipazione gratuita, offerta libera per il laboratorio di acquerello.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia