Notizie su Bergamo e provincia

Notizie su Bergamo e provincia 22-27 luglio 2019

Notizie su Bergamo e provincia 22-27 luglio 2019
26 Luglio 2019 ore 07:00

27 LUGLIO

 

1 – Torino, per Giacomo è arrivato un cuore nuovo (da Bergamo)

Da un anno e mezzo viveva connesso a un cuore artificiale. Il piccolo Giacomo di tre anni, affetto dalla nascita da una grave forma di cardiomiopatia dilatativa, è stato salvato da un trapianto di cuore all’ospedale Regina Margherita di Torino. Il cuore donato è arrivato da Bergamo, grazie anche all’equipe dell’elisoccorso del 118, che ha messo a disposizione un volo per ridurre al minimo i tempi di trasporto.

2 – Frontale tra due auto a Martinengo: due feriti gravi

Grave incidente nella serata di venerdì 26 luglio nella Bassa, a Martinengo. Due auto, per cause ancora da accertare, si sono scontrate frontalmente in via Cortenuova intorno alle 19.15. Le condizioni delle due persone coinvolte – una 39enne e un 45enne – sono gravissime: sono stati trasportati in ospedale in codice rosso.

3 – Da Vittorio sale anche in cima alla torre più alta d’Italia

«Da Vittorio» si aggiudica un altro appalto importante e prestigioso nel campo della ristorazione aziendale: entrerà alla Torre Allianz di Milano, la torre più alta (209 metri) d’Italia per numero di piani (50). Il grattacielo è stato progettato dall’architetto giapponese Arata Isozaki e si erge sul nuovo quartiere milanese di CityLife.

4 – Pienone a Orio per Le Vibrazioni: oltre 4 mila biglietti

Successo per il concerto de Le Vibrazioni all’Oriocenter, ieri sera, con ingresso libero previa prenotazione all’Infopoint. Distribuiti oltre 4 mila biglietti. Un concerto fortunato anche dal punto di vista meteorologico.

5 – Scontro fra mezzi pesanti sulla provinciale tra Rivolta e Cassano

Scontro fra mezzi pesanti ieri pomeriggio lungo la sp 90, a Rivolta d’Adda. L’incidente si è verificato intorno alle 16.30, lungo la provinciale che collega Rivolta e Cassano. Per cause da accertare, due mezzi pesanti si sono scontrati, finendo fuori strada. Coinvolti due uomini di 59 e 66 anni. Sul posto è giunta la Polstrada ed i Vigili del fuoco di Cremona, oltre che la Croce bianca di Rivolta. In un primo momento l’incidente sembrava aver causato feriti gravi, ma fortunatamente i soccorritori hanno portato all’ospedale di Lodi solamente uno dei coinvolti, in condizioni non critiche.

 

26 LUGLIO

 

1 – Fugge da vigili e si lancia su un tetto: morto 47enne

Non ce l’ha fatta il 47enne di Gorlago, ricoverato al Papa Giovanni di Bergamo martedì scorso, a causa delle gravi ferite riportate alla testa nella fuga dalle forze dell’ordine, a Bagnatica. L’uomo era in sella a una moto rubata e con targa contraffatta e si era lanciato nel vuoto da un cavalcavia, sfondando il tetto del magazzino sottostante, nella zona industriale.

2 – Avversari politici si frequentano: terremoto a Ranzanico

Una semplice frequentazione, per ora, ha già creato un vero e proprio terremoto politico a Ranzanico, come riportato dal quindicinale Araberara. Da una parte c’è Jennifer Turra, neo assessore, e dall’altra l’avvocato Dario Pellegrino, candidatosi nella lista di Sergio Buelli. Sta di fatto che Jennifer e Dario, dopo il primo consiglio comunale hanno iniziato a frequentarsi scatenando le voci e l’ira del sindaco Renato Freri e del capogruppo di minoranza Sergio Buelli e facendo parlare tutto il paese.

3 – Pesce e carne malconservati in un negozio tra via Paglia e via Bonomelli

Un quintale tra pesce e carni, completamente privi di indicazioni di tracciabilità: questo il totale della merce sequestrata dagli uomini di Ats Bergamo che, insieme agli agenti della Polizia Locale del Comune di Bergamo, sono intervenuti questa mattina in un esercizio commerciale all’inizio di via Paglia, poco lontano dall’intersezione con via Bonomelli. Un intervento scaturito da un esposto raccolto dal Comando di via Coghetti nei giorni scorsi: gli agenti del Comune di Bergamo hanno immediatamente dato seguito alla segnalazione e hanno coinvolto la locale Ats per un controllo approfondito, scattato a metà della mattinata di oggi e conclusosi intorno alle ore 13. Ben 85 kg di prodotti ittici congelati e 15 kg di carni avicole e bovine hanno attirato l’attenzione dei pubblici ufficiali, perché privi dell’obbligatoria tracciabilità. I prodotti sequestrati saranno presto smaltiti in una ditta autorizzata.

4 – Atb, aumenti dal 1° settembre ma non per il biglietto urbano

Atb ha comunicato che da domenica 1° settembre entreranno in vigore le nuove tariffe del trasporto pubblico urbano adottate dall’Agenzia per il Trasporto Pubblico Locale del Bacino di Bergamo con delibera del Consiglio di Amministrazione del 18 luglio 2019. Invariati i biglietti singoli di una zona e di due zone. Nessun cambiamento neppure per i turistici, i biglietti gruppi e comitive, i “family and friends”, gli abbonamenti universitari da 200 euro, quelli da 165 euro e 470, gli abbonamenti impersonali. Leggera variazione al rialzo per tutti gli altri biglietti e abbonamenti che crescono proporzionalmente a seconda del numero di zone. L’aumento va da 50centesimi (come nel caso dell’abbonamento settimanale) fino a 11 euro per l’annuale studenti per tutte le zone.

5 – Via alla demolizione dello Studio Zeta di Caravaggio

Sono iniziati lo scorso 17 luglio i lavori di demolizione dello Studio Zeta, quella che un tempo è stata la “discoteca più grande della Lombardia” e uno dei luoghi più amati da intere generazioni. Una scelta obbligata per rispondere al rischio sempre maggiore di lasciare l’edifico al degrado. È in fase di stesura, invece, il progetto di rilancio dell’area, che resterà di proprietà della famiglia Zibetti, e che ospiterà un polo polifunzionale con negozi e servizi.

6 – Treviolo-Paladina della Tangenziale Sud, ripartono i lavori

Potranno ripartire i lavori sul tratto Treviolo-Paladina della Tangenziale Sud. L’impresa Vitali, che ha iscritto extra costi per 21 milioni, e la Provincia hanno trovato un accordo: via Tasso mette sul piatto 1,4 milioni di euro più altri 3 in nuove opere. Il tutto attinto dai fondi di riserva. I lavori termineranno a fine 2020.

7 – Incendio in cascina a Torre Pallavicina, danni ingenti ma nessun ferito

Il tetto di un cascinale ha preso fuoco ieri a Torre Pallavicina. Ingenti i danni: distrutto il tetto del casolare, ma fortunatamente nessuno è rimasto ferito. A dare l’allarme sono stati i vicini di casa che vivono proprio di fronte al casolare. Quando hanno visto le fiamme, però, il rogo aveva già raggiunto e distrutto gran parte del tetto.

8 – Presa in carico del paziente cronico: nei primi sei mesi del 2019 aumento di circa il 40%

Bilancio positivo nei primi sei mesi dell’anno nella Bergamasca per quanto riguarda la presa in carico dei pazienti cronici, uno dei punti qualificanti della riforma sanitaria di Regione Lombardia. Da gennaio a giugno 2019 ben 7.610 pazienti hanno sottoscritto il piano di assistenza individuale, con un incremento del 38,66% in valore assoluto dell’adesione al progetto che mira ad assicurare al cittadino affetto da patologie croniche un’assistenza sanitaria personalizzata e un più facile accesso alle cure. Complessivamente, dall’avvio del processo di presa in carico (gennaio 2018), sono stati stipulati 33.319 patti di cura che si sono tradotti in 27.296 Piani di Assistenza Individuale (Pai).

 

25 LUGLIO

 

1 – Guida con patente falsa, denuncia per un 34enne fermato a Dalmine

Guida con patente falsa, denunciato un cittadino marocchino di 34 anni residente a Stezzano. Il 34enne è stato fermato oggi, giovedì 25 luglio, verso le 14.30 per un controllo da una pattuglia del Comando Polizia Locale di Dalmine in Via Provinciale all’altezza del Velodromo, mentre era in marcia alla guida di una Seat Ibiza in direzione di Milano. L’uomo è stato denunciato per uso di patente di guida falsa, dopo che su richiesta degli agenti ha esibito quale titolo di guida una patente internazionale falsa, rilasciata da un immaginario organismo sovranazionale con sede negli Stati Uniti (North Miami . Florida). Il documento, che ad un primo esame degli agenti risultava palesemente falso, è stato sequestrato. Il conducente è stato deferito in stato di libertà per uso di documento falso. Lo stesso conducente, sul quale gravava l’accusa di guida senza patente, vistosi alle strette ha esibito agli agenti la propria vera patente di guida (nazionale marocchina autentica) e al termine degli accertamenti, è stato sanzionato per violazione dell’art. 135  del Codice della Strada per non avere richiesto la conversione della patente di guida del suo paese nonostante fosse residente da più di un anno in Italia. Pesante la sanzione, pari a 409, euro, con ritiro immediato della patente di guida marocchina, che sarà trasmessa alla Prefettura  di Bergamo.

2 – Nuovo cda di VisitBergamo, Beltrami al posto di Trigona

L’assemblea dell’Agenzia di promozione del turismo riunitasi oggi nella sede di Viale V. Emanuele II ha nominato il nuovo Consiglio d’Amministrazione ed eletto il presidente e l’amministratore delegato che guideranno l’ente per i prossimi tre anni. È all’insegna della continuità il nuovo direttivo di VisitBergamo, un segnale preciso di riconferma della volontà di continuare con la positiva sinergia tra gli enti coinvolti e di riconoscimento all’egregio lavoro di promozione svolto negli ultimi anni. La presidenza è nuovamente affidata alla Camera di Commercio con Giorgio Beltrami, consigliere con delega al turismo e vicepresidente di Ascom Bergamo Confcommercio, che subentra a Luigi Trigona, che ne ha rivestito la carica dal 2013 ad oggi. Nel Consiglio d’Amministrazione, che rimane in carica per i prossimi tre anni, siedono: Beltrami e Leda Canfarelli (riconfermata), entrambi in rappresentanza della Camera di Commercio, Claudio Bolandrini e Desirèe Cividini, nominati dalla Provincia di Bergamo, e Christophe Sanchez, capo di Gabinetto del sindaco Gori e delegato dal Comune di Bergamo, che viene riconfermato nella carica di amministratore delegato e legale rappresentante.

3 – Atb e Teb, il servizio estivo di autobus, tram e funicolari

Da lunedì 29 luglio a venerdì 23 agosto, da lunedì a venerdì, le corse Atb viaggiano seguendo l’orario del sabato; fanno eccezione le linee 1, 3 e funicolari che mantengono gli orari attualmente in vigore suddivisi in lunedì-giovedì, venerdì-sabato e domenica. Nello stesso periodo le corse del tram viaggiano ogni 30 minuti e ogni 15 minuti nelle ore di punta. Giovedì 15 agosto autobus, tram e funicolari viaggiano con orario festivo e l’Atb Point di Porta Nuova è aperto per il solo lato biglietteria.

4 – Montano pannelli solari sul tetto senza alcun tipo di protezione

Montare dei pannelli solari sul tetto di una villetta appena ristrutturata in città. Senza casco, senza alcun tipo di protezione, senza sicurezza. La foto che ci manda un nostro lettore è significativa: la prevenzione degli infortuni è ancora lontana dal trovare reale applicazione pratica soprattutto in certa edilizia, dove al “fare” rapidamente (e si spera a regola d’arte) raramente corrisponde il rispetto delle normative in materia. E i dati delle morte bianche non bastano a far cambiare le cose.

5 – Ladri nella villa di Pesenti durante il funerale: arriva la polizia

Durante i funerali di Giampiero Pesenti, che si sono svolti stamattina alle 9.30 in Duomo, due ladri incappucciati si sono introdotti nella sua villa di Città Alta facendo scattare l’allarme collegato con la centrale operativa della Questura. La famiglia e le guardie giurate di presidio alla villa erano alla celebrazione delle esequie. L’immediato intervento della Volante ha impedito che il colpo fosse portato a termine.

6 – Controlli a Zingonia, maxi multa per macellerie islamiche e kebab

Controlli a Zingonia da parte della Polizia locale e dell’Ats lunedì. Maxi multa da 6mila euro per due macellerie islamiche in piazza Affari e per un kebabbaro nel centro storico di Verdellino.

7 – Il Raduno leghista di Pontida slitta a settembre

Quest’anno lo storico raduno leghista di Pontida si terrà il 15 settembre. A differenza delle ultime edizioni, tra cui quella dei record del 2018, la manifestazione che richiama nella Valle San Martino il popolo “salviniano” di tutta Italia non verrà organizzata durante il periodo pre-vacanziero.

8 – Pastasciutta antifascista a Boltiere (anche eco friendly)

Arriva anche a Boltiere la pastasciutta antifascista. Questa sera nel cortile della famiglia Ballerini alle 19.30 si terrà la manifestazione organizzata dalla sezione Osio Sotto di Anpi in collaborazione con l’istituto Alcide Cervi. La pastasciutta antifascista è nata per ricordare un avvenimento storico: il 25 luglio 1943 infatti venne arrestato Benito Mussolini, creando la temporanea illusione della fine del regime e della guerra. In quelle ore si festeggiò in tutta Italia la destituzione del Duce. Da casa Cervi, la famiglia dei sette fratelli che parteciparono convintamente alla resistenza e che furono poi fucilati nel dicembre del 1943, partì uno degli eventi spontanei più originali. Alcide Cervi e la moglie Genoeffa Cocconi, genitori dei famosi sette fratelli, offrirono una grande pastasciutta a tutto il paese distribuendo piatti in piazza, per festeggiare, come disse Alcide «Il più bel funerale del fascismo».

 

24 LUGLIO

 

1 – Schianto mortale di notte in A4. Muore bergamasca di 28 anni

Violento schianto poco prima dell’una della notte tra martedì 23 e mercoledì 24 luglio all’altezza dell’uscita di Palazzolo in direzione Milano, sull’A4. Sono parse gravissime le condizioni di due giovani che viaggiavano su un’Honda Hrv. Giulia Serafini, 28 enne di Bergamo, è stata trasportata d’urgenza al Civile di Brescia ma non ce l’ha fatta. Il fidanzato, invece, David Benedetti, pure 28enne, di Sabbi di Damine, è stato ricoverato in gravi condizioni a causa del trauma cranico. Giulia, nata e cresciuta Città Alta, dove tuttora abitava, si è diplomata al Sarpi e poi si è laureata in Scienze Agrarie all’Alma Mater Studiorum Bologna. Con l’amico Mirko Roberti ha fondato la cooperativa agricola Tropico dei Colli, con l’obiettivo di diffondere frutti esotici adatti alla coltivazione in Nord Italia. Secondo una prima ricostruione, l’auto su cui viaggiavano i due giovani, condotta da Benedetti, si è schiantata con violenza contro il guardrail di destra dell’autostrada, forse per un colpo di sonno del guidatore, ed è quindi rimbalzata verso il centro della carreggiata. Ormai ammasso di lamiere, a luci non funzionanti, è stata centrata da un’altra auto in transito, una Lancia Ypsilon guidata da un 30enne campano.

2 – Scomparsa a Urgnano, si cerca Ketti

 

Scomparsa a Urgnano, dalla sera di venerdì 19 familiari e parenti cercano Ketti. Amici e parenti non hanno sue notizie da venerdì e proprio in queste ore stanno diramando l’appello sui social nella speranza che qualcuno la riconosca. La donna ha 46 anni e quando è uscita di casa indossava un paio di jeans, una maglietta nera e uno zainetto azzurro. Porta occhiali da vista con montatura scura. Chi l’avesse vista o avesse informazioni contatti Nicole al numero 3248049008

3 – Carambola in centro a Castel Rozzone, due feriti

Carambola in centro a Castel Rozzone, tre feriti. È successo intorno alle 14.30 di oggi, 24 luglio. Una Mercedes condotta da un uomo di 83 anni è finita fuori strada, nei parcheggi a lato della strada, dopo una carambola che ha coinvolto quattro mezzi. All’origine un problema con il cambio automatico dell’auto. Il veicolo ha colpito un’auto, su cui viaggiava una coppia, lui 65 e lei 68 anni, finendo poi contro un’auto parcheggiata e un furgone. Sul posto gli agenti della Polizia locale di Brignano e un’ambulanza dei Volontari Soccorso Casirate in codice giallo. Per il 65enne non è stato necessario il trasporto in ospedale, mentre la donna di 68 anni e l’83enne sono stati trasportati in codice verde all’ospedale di Zingonia per accertamenti.

4 – Sequestro di persona nel Meratese: ecco chi sono i rapitori arrestati

Peter e Gabriele Hudorovich, rispettivamente 42 e 28 anni e Gabriele Arnesto, che di anni ne ha 25. Sono loro i nomadi di origine sinti, residenti a Calusco d’Adda,  che ieri sono finiti in carcere con l’accusa di aver sequestrato un 60enne residente a Verderio.

5 – Morto Giampiero Pesenti, 88 anni. È stato il re del cemento italiano

Si è spento nella notte, nella sua casa di San Vigilio, Giampiero Pesenti, 88 anni, presidente onorario di Italmobiliare. Insieme al padre Carlo ha fondato Italcementi, uno dei principali gruppi per la produzione del cemento a livello internazionale.  Ultimo esponente della famiglia fondatrice a guidare il gruppo bergamasco prima della cessione ai tedeschi di Heidelberg Cement nel 2016, fu l’artefice, soprattutto con l’acquisizione di Ciments Francais nel 1992, dell’internazionalizzazione di Italcementi. Ereditato il timone alla morte del padre Carlo, nel 1984, ovvero 120 anni dopo la fondazione del gruppo, Giampiero Pesenti è stato uno dei protagonisti della vita economica e imprenditoriale italiana degli ultimi decenni del Ventesimo secolo. I funerali si svolgeranno venerdì 26 luglio alle 9.30 nel Duomo di Bergamo.

6 – I voli di Alitalia da Orio per Roma fanno sold out

Era da quattro anni che un volo Alitalia non decollava da Orio. Ora, in virtù della chiusura per lavori di Linate, è tornato il collegamento con Roma. Accolto nel migliore dei modi, con un tutto esaurito, iniziando con i primi quattro voli di sabato per la capitale. Il collegamento con Fiumicino sarà mantenuto anche dopo ottobre.

7 – Ragazza aggredita in treno sulla Treviglio-Cremona

Ragazza aggredita in treno sulla Treviglio-Cremona. Si tratta di una studentessa 22enne che per fortuna è riuscita a fuggire. È successo la sera del 22 luglio a Castelleone, su un treno regionale. La giovane ha riferito di essere stata avvicinata da due sconosciuti molto probabilmente originari dell’est Europa che, approfittando dell’assenza di altri passeggeri, hanno iniziato ad importunarla con pesanti allusioni a carattere sessuale. Arrivata a Castelleone la giovane, nonostante i due molestatori abbiano cercato di bloccarla, è riuscita a guadagnare le porte del treno e fuggire a piedi. La ragazza non ha riportato lesioni. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Crema.

8 – Da Stanford a Treviglio per apprendere una nuova tecnica laser per curare la prostata

Da Stanford a Treviglio per apprendere una nuova tecnica laser per curare la prostata. Il professor Craig Comiter, docente e primario di urologia nel prestigioso ospedale universitario Californiano, è stato ospite a Treviglio. Il mese di luglio, di solito meno impegnativo per numero di interventi programmati negli ospedali, è stata, invece, una produttiva ed interessante piattaforma formativa per l’urologo statunitense.

 

23 LUGLIO

 

1 – Brebemi, schianto contro guard rail. Gravissima 21enne, lunghe code

Schianto sulla Brebemi, oggi pomeriggio. Una ragazza di 21 anni avrebbe perso il controllo della sua auto per motivi da accertare e si sarebbe schiantata contro il guard rail senza coinvolgere altri mezzi. Sul posto un’ambulanza della Croce rossa di Treviglio con un’auto medica da Bergamo in codice rosso e tre mezzi dei Vigili del fuoco. Viste le condizioni della persona coinvolta è stato richiesto anche l’intervento dell’elisoccorso, che si è alzato da Como in codice rosso ed è da poco atterrato al di là della linea ferroviaria. L’incidente è avvenuto poco dopo il ponte sulla Sp 472 tra Casirate e Treviglio. Sull’asfalto sono rimasti i segni di una frenata dalla terza corsia fino a quella di emergenza. Sul posto anche Ats Brebemi e due volanti della Polstrada. La A35 è stata bloccata in entrambe le direzioni con code di rilievo in direzione di Milano. Già alle 16 la circolazione è stata ristabilita con solo la prima corsia chiusa per le operazioni di sgombero dell’auto. Tuttavia le code che si sono formate nel frattempo hanno reso la circolazione molto rallentata in direzione Milano.

2 – Cade lastra di acciaio a Nembro, ferito un operaio

Infortunio sul lavoro alle Acciaierie fratelli Gandossi di Nembro: un dipendente di 52 anni della ditta è stato colpito alla testa da una parte di un pezzo metallico che stava movimentando con il carroponte. L’uomo è stato portato al Papa Giovanni in codice giallo.

3 – Brembilla risponde sul cantiere del viadotto di Boccaleone

«Come ho detto a più riprese, i lavori sul viadotto di Boccaleone non possono essere svolti di notte per garantire la sicurezza degli operai»: è molto netta la spiegazione dell’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bergamo Marco Brembilla sul cantiere avviato nelle scorse settimane sul viadotto di Boccaleone. «Proprio questa mattina sono stato in sopralluogo al cantiere – prosegue Brembilla – ho avuto modo di parlare con progettista, capocantiere, coordinatore dei lavori e responsabile della sicurezza. Quello che stiamo facendo è l’unica via praticabile. L’intervento in corso si concentra sulla sistemazione dei giunti di dilatazione che esistono tra i due ponti (non si tratta infatti di un ponte solo, ma di due ponti differenti, collegati tra loro). In questi giorni eseguiamo un intervento di fondamentale importanza, ovvero colleghiamo al meglio i due ponti e allineiamo il viadotto con le norme antisismiche, lavorando su corsie che non hanno larghezza sufficiente a ipotizzare lavori nottetempo. È un intervento molto delicato e il numero di operai al lavoro è quello ottimale per sistemazioni di questo genere. I giunti che si stanno realizzando ora consentiranno al ponte di rimanere stabile per molti anni a venire». «Comprendo le ragioni e i disagi degli automobilisti – conclude Brembilla – ma questa modalità e questo periodo dell’anno sono gli unici praticabili per questo cantiere. Lavoriamo per concludere tutto entro settembre, prima della riapertura delle scuole e della conseguente intensificazione del traffico, certo che centreremo l’obiettivo».

4 – Canonica, anziana disabile insultata perché troppo lenta ad attraversare

Anziana disabile insultata perché ci mette troppo tempo ad attraversare la strada sulle strisce pedonali.  «Vecchiaccia stattene a casa». È solo una delle frasi oltraggiose con cui Loredana Nastasio, 70enne invalida di Canonica d’Adda, si è sentita apostrofare dall’automobilista di turno mentre attraversa la strada, carica di buste della spesa. E così, stanca, ha deciso di denunciare la maleducazione e l’intolleranza con cui si deve misurare quasi ogni volta che si reca al «Conad» di via Bergamo. Ne parla il Giornale di Treviglio. «Soffro di coxartrosi bilaterale che mi provoca dolori a un’anca e le mie ginocchia sono artrosiche – ha raccontato – sono costretta a usare il bastone. Chiaramente non sono un fulmine, anche perché ho le borse piene. Per arrivare al market e poi tornare ho una serie di passaggi pedonali da attraversare e spesso c’è chi mi insulta, chi fa i lampeggianti per non farmi passare perché sta arrivando a tutta birra… C’è stato anche un corriere che mi ha tagliato la strada e chi mi ha preso in giro perché mi riparo dal sole con l’ombrello. Davvero una vergogna».

5 – Scuola: da domani le immissioni. A Bergamo 1422 posti vacanti

Il nuovo anno scolastico rischia di aprirsi tra gravi difficoltà a causa della mancanza di docenti. Dopo i trasferimenti e le uscite di chi va in pensione, si aspetta, domani, l’avvio delle nomine degli insegnanti. Fra partenze e arrivi negli uffici del provveditorato si organizza l’avvio del nuovo anno scolastico. E i sindacati prevedono una ripresa delle lezioni con il solito e fisiologico numero di supplenti, come da comunicato diffuso oggi dalla Cisl provinciale. A Bergamo e provincia, sono in totale 1422 i posti vacanti e disponibili. In particolare, tra posto comune e sostegno, risultano 9 cattedre nella scuola dell’infanzia, 262 alla primaria, 563 nella scuole medie e 588 nelle superiori. «Nonostante la tempestiva convocazione da parte degli uffici Scolastici – sottolinea Salvo Inglima, segretario generale di Cisl Scuola Bergamo -, non tutti i posti vacanti saranno ricoperti per la mancanza di aspiranti docenti. Però, contrariamente al solito, si sta partendo in piena estate per anticipare le procedure di immissioni in ruolo. Negli anni precedenti, si partiva dopo agosto». Desta preoccupazione, soprattutto, la mancanza di docenti di sostegno (in totale 511 posti vacanti tra tutti gli ordini). Critica anche la situazione nelle classi di concorso di informatica, tecnologia meccanica, chimica e matematica e fisica. Per Cisl Scuola, «è possibile avere un cauto ottimismo sul corretto avvio dell’anno scolastico, ma rimane la preoccupazione sulla poca appetibilità della professione del docente, soprattutto nelle discipline tecnico/scientifiche».

6 – Strada chiusa alle auto per far giocare i bambini a Vilminore

Il sindaco di Vilminore, Pietro Orrù, ha emesso un’ordinanza per chiudere al traffico via Pieve Antica, dalle 20 alle 22, fino a fine agosto. Motivo: permettere ai bimbi di giocare in sicurezza, come una volta.

7 – Mettono in vendita bici rubata su Internet. I vigili si fingono clienti: denunciate

Una bici rubata, messa in vendita su Internet e poi riconosciuta come quella oggetto del furto, i Vigili che si fingono clienti e «incastrano» due ragazze, denunciate per ricettazione. È accaduto a Seriate nei giorni scorsi, dove un ragazzino di 13 anni è stato derubato della bicicletta.

8 – Una piazza per giocare, a Martinengo divertimento per grandi e piccini

Il prossimo 30 luglio ore 21 a Martinengo si terrà la prima edizione de: “una piazza per giocare”, evento gratuito con il patrocinio del Comune di Martinengo per la valorizzazione della cultura del gioco in scatola. In piazza a Martinengo saranno disposti 10 tavoli dove saranno messi gratuitamente a disposizione giochi in scatola in forma normale e gigante. Non si tratta di giochi da strada ma di giochi in scatola. Tra gli altri saranno presenti anche alcuni giochi risalenti addirittura all’epoca dell’antica Roma e al Medioevo. Un fascino, quello dei giochi da tavolo, che ha origini antichissime e che non conosce crisi.

 

22 LUGLIO

 

1 – Ribolla: «Lavori di pubblica utilità al posto del pagamento di sanzioni»

Perché non poter «pagare il corrispettivo di una sanzione ricevuta, svolgendo servizi in favore della comunità legati alla manutenzione del decoro del patrimonio, del verde pubblico e altre prestazioni di lavoro di pubblica utilità pertinenti la specifica professionalità del “condannato”». Lo chiede in un’interrogazione il consigliere comunale leghista Alberto Ribolla, visto che «negli ultimi anni l’importo a bilancio relativo alle contravvenzioni è in costante aumento, che parte dell’importo statisticamente risulta inesigibile, che i cittadini spesso hanno difficoltà a pagare le sanzioni ricevute e che negli ultimi mesi è stata firmata una convenzione tra il ministero della Giustizia e diversi comuni», in questo senso.

2 – Ragazzino investito a Stezzano: in ospedale in codice giallo

Attimi di paura questa mattina, lunedì 22 luglio, a Stezzano. Poco prima di mezzogiorno, in via Zanica, un ragazzino di undici anni è stato investito mentre attraversava la strada da un’auto che viaggiava dal centro del paese verso Zanica. Niente di grave, alla fine: è stato portato all’ospedale Papa Giovanni in codice giallo.

3 – L’idea: targhe digitali per le bici per contrastare i furti a Bergamo

I furti di biciclette sono sempre di più, anche a Bergamo. Per contrastare questo tipo di reato il sito bikebee.it ha creato un’anagrafe online dove i proprietari potranno registrare la propria bici per certificarne la proprietà. In questo modo, in caso di furto sarà più semplice individuare il mezzo e soprattutto rintracciarne subito il proprietario. Il Comune di Bergamo intende aderire: l’hanno già fatto una ventina di città, tra cui Parma e Rimini.

4 – Summit di pallatamburello in Piazza della Libertà

È uno sport affascinante e molto divertente sia da seguire che da praticare, ma purtroppo è poco conosciuto. È la pallatamburello e in Bergamasca ci sono ben 15 società dedicate a questa disciplina. Mercoledì 24 luglio, nella struttura di piazza della Libertà allestita per la Giambarini Cup, si terrà un vero e proprio summit di atleti che praticano questo sport. Un’iniziativa nata soprattutto per consentire anche al grande pubblico di entrare in contatto con la pallatamburello. Il ritrovo per gli atleti, sia della categoria esordienti e giovanissimi che vanno dai 10 ai 14 anni, sia juniores, maschili e femminili, è fissato per le 19.

5 – Monopattini elettrici e hoverboard, Palafrizzoni al lavoro per recepire il decreto

Il Comune di Bergamo è al lavoro per recepire il decreto che disciplina l’uso di monopattini elettrici e hoverboard nelle città italiane. Ci sono però ancora delle criticità da risolvere relative al documento firmato dal ministro Toninelli. Chi li ha già acquistati o pensa di acquistarli può stare tranquillo.

6 – Anche il “bergamasco” Denis Urubko in soccorso dell’alpinista caduto in Pakistan

Francesco Cassardo, il medico alpinista 30enne di Rivoli precipitato dal Gasherbrum VII in Pakistan, è stato finalmente soccorso e trasportato in elicottero in ospedale. Tra i quattro alpinisti giunti in suo soccorso c’è anche il russo, ma bergamasco di adozione considerato che abita a Nembro, Denis Urubko.

7 – Soccorso alpino in azione ieri vicino al Curò

Nel tardo pomeriggio di ieri intervento a Valbondione per una donna di Mediglia (Milano) di 53 anni che aveva avuto un malore mentre si trovava nei pressi del rifugio Curò. L’allertamento è giunto intorno alle 17, sul posto due turnisti operativi al centro di Clusone e due tecnici della stazione di Valbondione. Sono saliti con l’ausilio della funivia dell’Enel, che porta alla diga del Barbellino, e da lì hanno raggiunto il rifugio. La donna è stata imbarellata e portata fino all’ambulanza.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia