Notizie su Bergamo e provincia

Notizie su Bergamo e provincia (22-25 agosto)

Notizie su Bergamo e provincia (22-25 agosto)
22 Agosto 2014 ore 11:47

25 AGOSTO

 

1 – Morto Alberto Bonanno, l’uomo di Levate caduto nel canale del Redorta

È morto nella mattina del 25 agosto Alberto Bonanno, l’uomo di 41 anni scivolato nel canale centrale del Redorta domenica 24 agosto. Il tratto, con una pendenza di circa quaranta gradi, era particolarmente ghiacciato a causa del freddo e l’alpinista, dotato di ramponi, ha perso l’equilibrio cadendo nel vuoto. Portato dall’elisoccorso di Brescia all’Ospedale Papa Giovanni XXIII in condizioni gravissime, purtroppo non c’è stato nulla da fare. Già nel 2003, la madre dell’uomo, Carmen Ronzoni di 57 anni, era stata ritrovata morta mentre era funghi. La donna era scivolata in una scarpata vicina al torrente Imagna, ad Almenno San Salvatore.

 

2 – Nel pomeriggio il feretro di Adelaide Roncalli a Ghiaie di Bonate. Era la bambina testimone delle apparizioni mariane

È morta all’età di 77 anni Adelaide Roncalli, la donna che nel 1944 fu testimone delle apparizioni della Madonna delle Ghiaie di Bonate. Il clamore fu tanto e migliaia di pellegrini sono giunti, negli anni, nella Bergamasca seguendo i suoi racconti, in quei luoghi che vennero rinominati la “Fatima d’Italia”. La Chiesa bergamasca criticò fortemente l’allora bambina e non riconobbe mai quelle apparizioni. Le Autorità non le credettero mai, a differenza della comunità locale. Adelaide Roncalli è morta nella notte tra sabato 23 e domenica 24 agosto, nel silenzio e nel riserbo in cui, oramai da anni, si era chius trasferendosi nel Milanese. Nel pomeriggio il feretro giungerà a Ghiaie di Bonate e verrà esposto presso la cappella della Madonna di Lourdes. Mercoledì i funerali.

 

3 – L’imprenditore di Arzago che uccise il ladro rischia di entrare in carcere

Era il 2006 quando Antonio Monella, imprenditore edile di Arzago, uccise il ladro albanese che stava tentando di rubargli l’auto. L’uomo è stato condannato in via definitiva a 6 anni e 2 mesi di carcere e dopo la sospensione di sei mesi della pena detentiva non sono ora previste più proroghe. Da lunedì 25 agosto dunque, Monella rischia di finire in carcere. Ogni giorno i Carabinieri potrebbero presentarsi all’uomo per arrestarlo. L’unica speranza è la grazia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, già richiesta dai legali dell’uomo.

 

4 – Marco Bonalda, giovane di Ardesio, secondo nella Coppa del Mondio junior di bike trial

Il diciassettenne di Ardesio, Marco Bonalda, è arrivato secondo nel campionato mondiale junior di bike trial, svoltosi tra il 23 e il 24 agosto a Tanvald, in Repubblica Ceca. Il giovane, classe ’97, ha raggiunto il successo dopo aver inanellato diverse vittorie sia a livello nazionale che a livello europeo.

 

4 – Furti e rapine presso il Parco Serio

Una banda di 5 ragazzi ha compiuto, negli ultimi giorni, almeno quattro colpi tra furti e rapine presso il Parco Serio. I testimoni parlano di un gruppo di giovani stranieri e le indagini degli inquirenti sono iniziate.

 

24 AGOSTO

 

1 – Cade uomo di 41 anni dal canale del Redorta: condizioni gravi

Nella mattina del 24 agosto un uomo di Levate, di 41 anni, è caduto dal canale centrale del Redorta, zona Valbondione. Partito dal rifugio Baroni al Brunone, l’uomo è caduto mentre scalava il duro percorso, probabilmente più ghiacciato del solito a causa del grande freddo. Attualmente il 41enne è ricoverato presso l’Ospedale Papa Giovanni XXIII in condizioni molto gravi, dove è stato portato dall’elisoccorso di Brescia.

 

23 AGOSTO

 

1 – Previsioni sbagliate, il sole arriva domenica

Ci avevano illuso, raccontandoci di un weekend soleggiato. Poi, ancora una volta, ci siam svegliati sotto una pioggia battente. Questa estate matta non dà segni di miglioramento e bisogna aver pazienza: il bel tempo previsto già per oggi slitta di un giorno e arriverà domenica 24 agosto. Nella giornata di sabato ci saranno alcune schiarite, ma interrotte da possibili rovesci. Le previsioni ci dicono anche di un Sant’Alessandro soleggiato, ma per aver certezza è meglio attendere ancora un po’. Visti i precedenti, non si sa mai.

 

2 – Indiscrezioni parlano di una ricerca sulle tredicenni nei pc di Bossetti. I suoi legali smentiscono

Filtrano nuove indiscrezioni circa gli ultimi test che i Ris di Parma stanno compiendo sul materiale sequestrato nella casa di Mapello di Massimo Giuseppe Bossetti, il presunto assassino di Yara Gambirasio. L’ultima riguarda i computer del muratore: i tecnici dell’arma avrebbero trovato collegamenti con siti pedopornografici e ricerche su tredicenni, proprio l’età di Yara quando venne tragicamente uccisa. Non è chiaro però se il computer fosse usato esclusivamente dall’uomo e anche perché il dispositivo non è stato acquistato completo, ma è stato assemblato con parti usate per risparmiare. Bisogna dunque capire se queste ricerche siano concretamente collegabili a Bossetti. Nella mattina del 23 agosto, Claudio Salvagni, uno dei due legali dell’uomo, ha però smentito seccamente l’indiscrezione attraverso l’agenzia di stampa AdnKronos. Gli stessi avvocati hanno reso noto nei giorni scorsi che, a settembre, chiederanno la scarcerazione del loro cliente.

 

3 – Picco di iscrizioni a ingegneria: 551 iscritti ai test

A mezzanotte si sono concluse le preiscrizioni ai test di ammissione al corso universitario di ingegneria e il risultato è sorprendente: 551 studenti tenteranno di essere ammessi, un picco di iscrizioni storico, che non veniva toccato dal 2007, quando furono 547. Rispetto al 2013, sono addirittura il 40% in più. L’Università rende noto che le stime per quest’anno erano di 470 preiscritti, mentre solamente nel 2020 c’era l’obiettivo di raggiungere le 550 preiscrizioni. Un ottimo risultato dunque.

 

4 – “Tavolata di consolazione” a Gorlago per andare oltre i danni causati dal maltempo

Dovevano essere giorni di Festa delle Contrade e invece il maltempo ha rovinato tutto: Gorlago è stata sommersa da una marea di acqua. Il Cherio si è alzato a livelli mai visti e il comune è stato invaso da acqua, fango e detriti. Nonostante ciò, il sindaco Gianluigi Marcassoli, non ha voluto rinunciare a una serata insieme ai cittadini e ai tanti volontari che hanno aiutato negli ultimi due giorni a ripulire strade e immobili, e ha organizzato quella che ha soprannominato la “tavolata di consolazione”, una serata evento in sostituzione della Festa delle Contrade. Le scuole sono invase da 80 centimetri di acqua ma la comunità ha voglia di ripartire, insieme.

 

5 – Il nuovo iPhone? Sarà anche un po’ bergamasco

L’Eco di Bergamo ha dato la notizia: la Apple, per il suo nuovo e super segreto modello di iPhone, si è rivolta all’azienda Millestone di Sorisole. L’obiettivo è quello di garantire la non tossicità dei metalli utilizzati per la realizzazione del nuovo smartphone, che non si sa ancora quando verrà messo in commercio ma è già attesissimo. La Apple è l’ultima multinazionale ad essersi rivolta alla società guidata da Franco Visinoni: Coca Cola, la Shell, la Bayer, la Mercedes e tante altre sono già state clienti della Millestone. L’azienda di Sorisole ha fatturato 30 milioni nel 2013, e le previsioni dicono che il 2014 si chiuderà con un aumento di circa il 5%. Una bella realtà della nostra terra.

 

6 – Morto l’uomo di 87 anni ustionatosi con un fornello

È morto giovedì 21 agosto all’Ospedale Niguarda di Milano Ferdinando Anesa, di 87 anni, ustionatosi gravemente martedì 19 agosto in un incidente domestico. Il 30% del corpo era coperto di ustioni e l’eliambulanza aveva inizialmente trasportato l’uomo presso l’Ospedale Papa Giovanni XXIII. Data la gravità, nella stessa giornata si era deciso di trasferirlo al Niguarda, struttura specializzata in questo tipo di incidenti. Lascia la moglie Antonia Maffeis, che le aveva prestato i primi soccorsi.

 

7 – A Caravaggio rissa tra pakistani. Il motivo? Una partita a cricket

Se gli italiani si “scaldano” per il calcio, in Oriente è il cricket a muovere gli animi della popolazione. La dimostrazione è giunta mercoledì 20 agosto, quando una partita tra pakistani, presso il parco pubblico di Caravaggio, è finita in rissa. Tre le persone denunciate per essere venute alle mani, o meglio, alle mazze, visto che gli oggetti tipici del gioco del cricket sono state usate come vere e proprie armi mentre gli altri partecipanti alla partita e i familiari presenti tentavano di dividere i protagonisti. Alcuni residenti locali, dato il trambusto, hanno richiesto l’intervento della polizia locale che, giunta sul posto, ha sedato gli animi e portato in comando i protagonisti della rissa.

 

8 – Calderoli, alla BerghemFest di Alzano, punge il Papa sulla questione immigrati. Con lui anche Bossi

Grande serata quella del 22 agosto alla BerghemFest di Alzano. Ospiti della tradizionale reunion del Carroccio il senatore Roberto Calderoli e il fondatore della Lega Nord, Umberto Bossi. Quest’ultimo ha dato vita ad un discorso nostalgico, ricordando quando la Lega era pronta a lottare, ma ammettendo che «bisognava darsi da fare di più per ottenere qualcosa da Roma». Più politico invece Roberto Calderoli, che ha compiuto riflessioni sulla riforma del Senato («la prima bozza era una merda, ora è una merdina. Ma sempre di merda si tratta») ma anche sulla situazione immigrati, pungendo addirittura Papa Francesco: «L’ho conosciuto, all’inizio mi aveva entusiasmato. Ora però mi sta deludendo: in Vaticano non ho mai incontrato un rom o un marocchino. Se li tenga lì gli immigrati e non li mandi nella Bergamasca!». Calderoli si è poi aperto a riflessioni sulla propria vita privata, legate al recente lutto che ha colpito la sua famiglia (la morte della madre) e si è più volte commosso.

 

22 AGOSTO

 

1 – «Vanessa e Greta non sono in mano all’Isis», lo dice il sottosegretario agli Esteri

Intervenuto ai microfoni di RaiNews24, il sottosegretario agli Esteri Mario Giro ha affermato che Vanessa Marzullo e Greta Ramelli, le due giovani rapite in Siria a fine luglio, non sarebbero in mano all’Isis. Dopo la paura a seguito della notizia riportata dal The Guardian, la Farnesina ci ha tenuto a precisare che è necessario mantenere il massimo riservo e avere pazienza, ma non c’è mai stata alcuna sicurezza sul fatto che i rapitori delle due ragazze appartenessero all’Isis.

 

2 – Oro per la bergamasca Chiara Teocchi nella Combinata Donne di ciclismo alle Olimpiadi Giovanili di Nanchino

Chiara Teocchi ha 18 anni (classe 1996), milita nella “i.idro DRAIN Bianchi” guidata da Andrea Ferrero ed è campionessa italiana juniores ciclocross oltre che nella MTB del cross country e dell’eliminator. Da oggi è anche medaglia d’oro nella specialità di ciclismo Combinata Donne alle Olimpiadi Giovanili di Nanchino insieme alla collega Sofia Beggin, più giovane di un anno. Dopo cinque giorni di gara, le due giovani azzurre hanno conquistato il gradino più alto del podio. I colleghi hanno invece chiuso al decimo posto.

 

3 – ATB comunica i prezzi dei biglietti in vigore da settembre. Ci sono dei rincari

L’Azienda dei Trasporti Bergamo ha comunicato, attraverso un comunicato stampa, i prezzi dei biglietti che entreranno in vigore da settembre. Purtroppo per i tanti utenti, sono previsti dei rincari relativi solamente ad alcune tratte. Le variazioni riguardano: i biglietti di una e tre zone che aumentano rispettivamente di 5 e 10 centesimi, e il tesserino 10 corse di una e tre zone che aumenta di 50 centesimi. Le variazioni interessano anche gli abbonamenti da uno a quattro zone: i mensili aumentano di 1 euro, gli annuali ordinari di 5 euro e gli annuali studenti di 4 euro. Gli aumenti sono stati imposti dalla Regione e l’azienda ha cercato di contenere il più possibile i costi. Entro l’anno saranno però in servizio 21 nuovi autobus, verranno potenziate il sabato sera le linee 6 e 8 e verrà implementata l’applicazione attiva da giugno.

 

4 – Iniziati i lavori di valorizzazione del Parco Locatelli

L’assessore al Verde Pubblico Leyla Ciagà ha comunicato venerdì 22 agosto l’avvio dei lavori di valorizzazione del Parco Locatelli, uno dei parchi storici della città. Per aumentare la sicurezza, inoltre, la chiusura del parco verrà anticipata alle ore 20, orario che sarebbe dovuto entrare in vigore dal primo settembre.

 

5 – Via 12 platani in XXIV Maggio perché malati. In autunno nuove piante

Il Comune ha cominciato il taglio di 12 platani di via XXIV Maggio perché da tempo malati e dunque pericolosi per l’incolumità pubblica. Da quasi tre anni questi platani sono sotto l’attento controllo di Palazzo Frizzoni. In precedenza si è tentato di salvarli con interventi mirati che non hanno però portato i frutti sperati. In autunno verranno sostituiti con nuove piante, diverse dal platano, perché poco adatto agli spazi ristretti che offre il centro città.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia