Da Dan Brown a...

I sette film tratti dai romanzi che saranno quest’anno nelle sale

I sette film tratti dai romanzi che saranno quest’anno nelle sale
16 Marzo 2015 ore 12:13

Ciak, si legge. Per tutti gli appassionati di cinema e letteratura, occorre rimboccarsi le maniche e rileggere i romanzi prima che arrivino nelle sale cinematografiche italiane, per assaporare meglio i film tratti dalle loro storie. Nel 2015, infatti, ricorrono tanti anniversari di alcune grandi opere letterarie e cinematografiche. Alice nel paese delle meraviglie compie 150 anni, Gatsby ne festeggia 90 e Lolita arriva a 70 mentre Ritorno al futuro spegne 30 candeline. E sono tanti i romanzi che registi d’eccezione hanno deciso di trasporre al cinema facendoci entrare in maniera ancora più approfondita nella trama della vicenda: dai thriller di Dan Brown ai classici della letteratura mondiale, i titoli interessanti non mancano di certo.

 

1) Inferno – Dan Brown

bb4dae2f36

Squadra che vince non si cambia, e come per gli altri due campioni d’incassi dell’autore americano, Il codice Da Vinci e Angeli e demoni, bestseller sia su carta che su pellicola, anche Inferno avrà come protagonista Tom Hanks nei panni dell’ormai celeberrimo professor Robert Langdon, diretto da Ron Howard. I numeri che raccontano questo successo letterario sono incredibili: la trilogia ha venduto più di 100 milioni di copie vendute in tutto il mondo, mentre i due adattamenti cinematografici arrivati nelle sale hanno incassato oltre 1.2 miliardi di dollari.  Lo scorso anno Dan Brown è tornato nelle librerie con un nuovo romanzo dall’immancabile successo: Inferno. Ovvio che una traduzione per immagini anche di questo libro non potesse mancare. Del resto, come delle perfette macchine di vendita, i romanzi di Dan Brown sembrano scritti con un occhio agli scaffali delle librerie e l’altro puntato ai botteghini del cinema.

 

2) Paper Town – John Green

Paper-Towns-Città-di-Carta

John Green, l’autore di Colpa delle stelle – grandissimo successo sia editoriale che cinematografico, di cui avevamo parlato qui –, ci racconta stavolta la particolare storia di Q e Margo, due amici d’infanzia uniti da un mistero. I due giovani protagonisti saranno interpretati da Nat Wolff e dalla super top model Cara Delevigne. Un’altra storia dall’alto tasso romantico ma anche un viaggio on the road per gli States sulle tracce di una ragazza scomparsa misteriosamente. Riuscirà Città di Carta a bissare lo straordinario successo da 124 milioni di dollari (solo negli Usa) di Colpa delle Stelle?

 

3) L’uomo di Marte – Andy Weir

Is__the_martian__next_for_Matt_Damon_article_story_large

L’astronauta Mark Watney si ritrova completamente solo sull’inospitale pianeta rosso. Tenterà di sopravvivere, mentre la NASA cercherà di salvarlo. Matt Damon sarà il protagonista di questa avvincete storia di fantascienza diretta dal regista cult Ridley Scott. Andy Weir, con il suo The Martian, è il fenomeno editoriale del momento. Ha iniziato pubblicandolo in e-book sul proprio blog, un capitolo alla volta. Oggi il romanzo è diventato un best-seller mondiale tradotto in trenta Paesi. Questa avventura in sostanza è la versione futuristica di Robinson Crusoe, ma, a differenza del naufragio di Daniel Defoe, ambientato su un’isola deserta, in The Martian la sopravvivenza dell’astronauta Mark Watney andrà ben oltre l’allevare capre o accendere il fuoco.

 

4) Revenant: la storia vera di Hugh Glass e della sua vendetta – Michael Punke

THE REVENANT

Michael Punke ricostruisce la storia vera di Hugh Glass, eroe celeberrimo della mitologia western, restituendolo alla dimensione che, più di ogni altra, può rendere giustizia alla sua incredibile vicenda biografica. Alejandro González Iñárritu, dopo l’enorme successo riscosso dalla sua ultima opera (Birdman, che ha fatto incetta di Oscar) sta girando l’adattamento cinematografico di questo romanzo avvincente. Leonardo Di Caprio dividerà lo schermo con Tom Hardy in questa vicenda che si preannuncia una vera a propria sfida, a cominciare dalla sua realizzazione: Iñárritu girerà il film avvalendosi solo della luce naturale e questo richiederà molto più tempo del previsto dato che le riprese potranno essere effettuate solo in alcune ore del giorno.

 

5) Madame Bovary – Gustave Flaubert

75

Pubblicato nel 1857, il romanzo di Gustave Flaubert venne processato per oscenità e oltraggio alla morale insieme a un altro testo-scandalo come I fiori del male di Baudelaire. Oggi questo classico della letteratura francese diventerà un film interpretato da Mia Wasikowska, pronta per riportare sul grande schermo uno dei personaggi più tragici, affascinanti e sognatori della letteratura francese: Madame Bovary.

 

6) Frankenstein – Mary Shelley

ku-xlarge

Il classico horror torna a rivivere in una nuova versione cinematografica. Il protagonista Victor Frankenstein sarà interpretato da James McAvoy, mentre l’ex-maghetto Daniel Radcliffe (Harry Potter) vestirà i panni del suo servitore gobbo Igor. Una rivisitazione unica del classico letterario di Mary Shelley, raccontato dalla prospettiva di Igor, in cui diventiamo testimoni oculari della nascita di Frankenstein. E di come è diventato la leggenda che conosciamo oggi.

 

7) Il Piccolo Principe – Antoine de Saint-Exupéry

il-piccolo-principe-arriva-al-cinema-557549_w1000

Uno dei capolavori della letteratura del ‘900, amato e letto da milioni di bambini in tutto il mondo, si appresta ad arrivare al cinema, in versione animata (ve l’avevamo già annunciato, qui). Il Piccolo Principe, pubblicato nel 1943 da Antoine de Saint-Exupéry, dopo tanto cercare ha trovato il suo regista. Sarà Mark Osborne, co-regista di Kung Fu Panda, a portare in sala l’attesa e temuta trasposizione cinematografica, figlia di una produzione kolossal di stampo europeo che arriverà nei cinema a gennaio 2016. Il film sarà realizzato da una crew di 250 talenti provenienti da Disney, Pixar e Dreamworks in un mix di animazione CGI e stop motion, con un budget di 80 milioni di dollari.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia