Lo dice Wired

Sette personaggi virtuali che meriterebbero l’Oscar

Sette personaggi virtuali che meriterebbero l’Oscar
04 Agosto 2014 ore 10:40

Il cinema sta cambiando radicalmente, soprattutto grazie alle nuove tecnologie digitali. Le molte trasformazioni in corso coinvolgono attori, scenografie, effetti speciali e tecniche di ripresa. Le novità più impressionanti riguardano soprattutto gli attori: i film che scelgono di utilizzare personaggi virtuali, infatti, sono sempre di più. I loro ruoli non sono solo quelli di semplici comparse. Spesso e volentieri sono veri e propri protagonisti. È divertente immaginare che fra qualche tempo, forse tra non molto, qualcuno di questi personaggi virtuali potrà ritirare un Oscar o un altro premio sui palchi delle principali vetrine cinematografiche.
Ecco la lista dei sette più grandi attori virtuali, pubblicata da Wired.

 1. Gollum

 Gollum è un personaggio di Arda, l’universo fantasy creato dallo scrittore inglese J. R. R. Tolkien. Compare con un ruolo minore nel romanzo Lo Hobbit e come uno dei protagonisti nel seguito, Il Signore degli Anelli. È stato il primo personaggio animato in performance capture a finire sul grande schermo.

 

 

2. Buzz Lightyear

Buzz Lightyear è il protagonista della serie di Toy Story, i tre film di animazione i cui personaggi sono (quasi) tutti dei giocattoli disegnati al computer. Il nome di Buzz omaggia Buzz Aldrin, il secondo uomo che ha camminato sulla Luna.

 

http://youtu.be/6XGxajB8p9I

 

3. A Christmas Carol

Versatilità e adattabilità sono le qualità di ogni buon attore, e ciò è particolarmente evidente nel caso di Jim Carrey. Che in questo film ha dispiegato un notevolissimo spettro di interpretazioni.

 

 

4. Ted

 Ted è il film con cui Seth MacFarlane ha esordito alla regia, nel 2012. È lo stesso Seth MacFarlane a rivestire i panni di Ted, l’orsacchiotto che prende vita grazie al desiderio del suo padrone, quando era bambino.

 

http://youtu.be/Roev_6X5LKs

 

5. Avatar

 Avatar è il film-evento del 2009. Prodotto, sceneggiato e diretto da James Cameron, è costato la bellezza di 237 milioni di dollari. Ha incassato ‘solo’ tre miliardi di dollari, ma è diventato il film con i maggiori incassi nella storia del cinema.

 

 

6. Wall-E & Eve

 Wall-E, film d’animazione del 2008, è il nono lungometraggio d’animazione realizzato da Pixar Animation Studios in coproduzione con Walt Disney Pictures. Il protagonista, Wall-E, appunto, è un piccolo robot. La perizia tecnica impiegata per disegnare il suo personaggio è tale da averlo reso espressivo e “parlante” in tutto i suoi movimenti.

 

 

7. Hulk

 Lo scienziato Bruce Banner diventa un gigante verde quando si arrabbia (ma si deve arrabbiare tanto). Al personaggio creato dalla Marvel Comics  è stato dedicato un film, nel 2008, a pochi anni di distanza dal primo, diretto da Ang Lee nel 2003. Le tecnologie che sono state sviluppate hanno permesso di donare a Hulk un’espressività mai vista.

 

http://youtu.be/pblwFSD08ZY

 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia