Fotogallery

Tutti i volti abbacchiati di Bologna dopo la sbronza di gioia europea

Tutti i volti abbacchiati di Bologna dopo la sbronza di gioia europea
17 Dicembre 2019 ore 06:30

Di immagini belle, ce ne teniamo soltanto due: quel saluto prima della partita tra Gasp e Mihajilovic, ricco di rispetto e anche gioia, e i sorrisi ancora ebbri di gioia dei tifosi nerazzurri sugli spalti prima della partita. Stop. Perché Bologna-Atalanta è finita 2-1 per i padroni di casa, con la Dea che per la prima volta in questa stagione, in campionato, se ne torna a Bergamo dopo una partita con le pive nel sacco. E la sensazione che la Champions tanto dà, ma tanto toglie pure, soprattutto di testa.

 

 

Non hanno giocato male, i nerazzurri. Le occasioni non solo per pareggiarla, ma addirittura per vincerla, sono state tante. Davanti a 21 mila spettatori, entrambe le formazioni se la sono giocata e alla fine ha vinto chi ci ha messo più cattiveria, più “palle” e più cinismo. Dispiace, ma è andata così e bisogna fare i complimenti ai felsinei. Certo, gli sguardi mesti al fischio finale dei tanti bergamaschi scesi a Bologna sono sempre un dispiacere. La folta rappresentanza nerazzurra sugli spalti dimostra che le partite giocate la domenica pomeriggio restano un classico senza tempo, ancora apprezzatissimo da chi ha un pallone che rotola nelle vene. In ogni caso, niente è perso e nulla è finito. Nemmeno questo 2019, che prima di andare in archivio (ed essere ricordato come uno degli anni migliori di sempre per l’Atalanta) ci regala un’ultima, emozionantissima partita contro il Milan. Intanto, un applauso a chi è andato a Bologna. Se c’eravate pure voi, possibile che siate finiti nella nostro foto qua sotto. Date un’occhiata e… sempre forza Atalanta, anche e soprattutto nella sconfitta!

28 foto Sfoglia la gallery
Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia