Artisti di strada

Un’invasione di animali preistorici domenica sera a Costa di Mezzate

Un’invasione di animali preistorici domenica sera a Costa di Mezzate
Eventi 28 Aprile 2018 ore 10:00

Delirio e arte di strada a Costa di Mezzate. Tra i protagonisti della 18esima edizione del festival di buskers Magie al Borgo (da venerdì 27 a domenica 29) c’è una prima nazionale dalla Francia: il Cirque Inextremiste (sabato e domenica alle 21). Rischi e umorismo graffiante sono le caratteristiche di questo gruppo che si spinge sempre oltre le frontiere dell’estremo. Con tanto di funambolismi fatte con bombole del gas e assi, e con uno degli acrobati che è in sedia a rotelle.

8 foto Sfoglia la gallery

Da Brasile, Germania e Spagna arrivano invece gli Lpm: questi tre ragazzi con il loro Piti Peta Hofen Show (sabato alle 20.15 e 22.15) stanno incantando il mondo. Un mix di tre stili personali di giocoleria, completamente diversi, caratterizzati dal gioco teatrale, dall’improvvisazione e dall’ossessione degli oggetti. Per far morire il pubblico di paura, invece, arriva dall’Olanda il Close Act Theatre con i suoi Saurus. Creature che si credevano ormai estinte torneranno a popolare Costa di Mezzate, facendo rivivere emozioni primordiali (domenica alle 22.45) come gran finale della kermesse. Dall’Italia si segnala la presenza di Andrea Cerrato che, cresciuto nella scuola del prestigioso Cirko Vertigo (Torino), si è diplomato come performer professionale nella disciplina di Roue Cyr, la grande ruota metallica che consente evoluzioni acrobatiche richiamando la perfezione dell’uomo vitruviano leonardesco. Solo un assaggio, questo, della manifestazione. Partecipano 15 compagnie e 4 artisti off, per un totale di 62 repliche.

 

Per leggere l’articolo completo rimandiamo alle pagina 42-43 di Bergamopost cartaceo, in edicola fino a giovedì 3 maggio. In versione digitale, qui.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli