Idolo indiscusso

Il video dello scherzo di Hateboer a un membro dello staff del Pescara

Il video dello scherzo di Hateboer a un membro dello staff del Pescara
24 Marzo 2017 ore 05:30

Fino a pochi giorni fa, Hans Hateboer, in quel di Bergamo, era stato più notato per la sua beltà che per le qualità sul terreno di gioco. Arrivato a gennaio dal Groningen, il terzino olandese ventiduenne non aveva mai trovato spazio, chiuso da un Conti in forma strepitosa ma anche da un ambientamento ancora non pienamente avvenuto. Del resto, se il connazionale de Roon, un anno e mezzo fa, aveva avuto tutta l’estate davanti per abituarsi alla piazza nostrana, Hateboer ha dovuto far le cose rapidamente. Ma, vista la prestazione sfoderata contro il Pescara, questo aitante ragazzotto olandese non ci ha messo molto ad abituarsi. Niente di stratosferico, sia chiaro, ma una prestazione solida, condita anche da un ottimo assist per il primo gol del Papu Gomez. Davanti non aveva certo un avversario temibile e sarà interessante vederlo alle prese con sfide ben più ostiche, ma come inizio non è male.

 

 

Ciò che più colpisce di Hateboer, però, è la leggerezza con cui sta vivendo questa nuova avventura. E non stiamo parlando di superficialità, bensì di sana leggerezza di spirito. Lo si vede sui social, dove appare spesso sorridente nelle foto dei compagni di squadra, ma anche in un video diventato virale pochi istanti dopo il match contro il Pescara. Durante il ritorno in campo in seguito all’intervallo, Hans Hateboer, con lo sguardo serio e concentrato, si diverte a fare il caro vecchio giochino del “tocco sulla spalla” a un membro dello staff tecnico avversario, che rimane alquanto perplesso non capendo chi è stato. Un breve filmato che ha reso l’olandese già l’idolo della tifoseria, che oltre ad averne finalmente apprezzato le doti tecniche, ne ha anche potuto constatare la simpatia e la “guasconeria”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia