Non semplici "modelli"

Ecco tutti i volti scelti da Oriocenter per i servizi di Glamour e Vanity fair

Ecco tutti i volti scelti da Oriocenter per i servizi di Glamour e Vanity fair
23 Settembre 2019 ore 05:00

Riassunto delle puntate precedenti: Glamour e Vanity Fair cercavano modelli a Oriocenter per realizzare un servizio fotografico da destinare ai numeri di novembre delle due celebri riviste. Il casting è stato effettuato il weekend del 7 e dell’8 settembre e ha richiamato la bellezza di cinquecentosei persone per quanto riguarda la sezione del concorso svoltasi in galleria, a cui si sono aggiunti i mille partecipanti del concorso online, curato direttamente da Glamour. Si trattava così di scegliere tra oltre millecinquecento persone quei dieci volti che sapessero in qualche modo dire qualcosa riguardo a Oriocenter: volti particolari, belli, capaci di rappresentare la varietà della clientela di un mall che, tramite questo servizio realizzato nelle sue zone più rappresentative, voleva far emergere la possibilità di trovare ogni cosa per ogni gusto al suo interno.

8 foto Sfoglia la gallery

E così, alla fine, gli staff di Oriocenter, Glamour e Proxima (agenzia che ha curato l’organizzazione del tutto) hanno visionato tutti i profili e sono arrivati al verdetto, a quei dieci volti che venerdì 13 settembre sono stati protagonisti dello shooting vero e proprio. Ogni partecipante ha effettuato due cambi d’abito, selezionati tra quelli messi a disposizione dai vari store di Oriocenter che hanno aderito all’iniziativa. La prima a posare è stata Beatrice Rolfi, 22 anni, di Sarnico: «Sono capitata al casting abbastanza per caso – ha detto – perché avevo già in programma di andare a fare compere, ma poi ho visto il post di Oriocenter che pubblicizzava l’evento e ho deciso di venire. Ho già lavorato un pochino nella moda. Sono laureata in Architettura di interni e a breve inizierò Ingegneria civile a Brescia».

Dopo di lei è il turno di Ensuida Kurti, 22 anni di origine albanese, di Brescia: «Fino a ora avevo fatto qualche shooting, ma nulla di che. Mi piacerebbe però lavorare in questo campo. Sono laureata in Scienze politiche e sto facendo la magistrale in Gestione di impresa a Brescia, in Cattolica». Arriva invece da Monza Giulia Fondati, 20 anni, selezionata tramite la sezione online del casting: «Potrei stare sul set di uno shooting per ore, non mi pesa per…

 

Articolo completo a pagina 13 di BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 26 settembre. In versione digitale, qui.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia