Menu
Cerca
Sponsorizzato

L’importante impegno di Habilita nella campagna vaccinale

L’importante impegno di Habilita nella campagna vaccinale
Idee & Consigli 21 Aprile 2021 ore 12:06

Il gruppo sanitario Habilita, da sempre in prima fila nella lotta al Covid, si è mobilitato per fornire il proprio contributo nella campagna vaccinale in corso di svolgimento sul territorio bergamasco. In accordo con ATS Bergamo, dopo aver messo a disposizione nelle sedi di Clusone e Sarnico il proprio personale sanitario e amministrativo per la somministrazione del vaccino agli insegnanti, dal 12 aprile Habilita partecipa al progetto di vaccinazione gestito da ASST Bergamo Ovest al Cus di Dalmine. 

A Dalmine sono 3 le linee di vaccinazione gestite direttamente da Habilita: il progetto coinvolge 17 medici e una ventina di infermieri che ruoteranno su diversi turni per garantire una copertura costante per i prossimi mesi. L’accordo con AST Bergamo prevede che Habilita vaccini quotidianamente 300 persone. “Siamo felici e orgogliosi di contribuire a questa operazione imponente. Il vaccino rappresenta il punto di svolta fondamentale per superare la pandemia.” spiega il Dr. Umberto Bonassi, Direttore Sanitario del Gruppo Habilita.

Nel periodo compreso tra il 9 marzo e il 2 aprile a Clusone sono state vaccinate 1613 persone. Fondamentale il supporto dei volontari della Protezione Civile di Clusone e il Gruppo Alpini Città di Clusone per il coordinamento logistico. In queste quattro settimane, nonostante i 4 giorni di stop del vaccino Astrazeneca, le operazioni si sono svolte sempre senza intoppi e con un flusso regolare. L’attività del Poliambulatorio non si è mai fermata e l’offerta all’utenza, nonostante l’implemento del carico di lavoro, è rimasta inalterata.

In Habilita Ospedale Faccanoni di Sarnico la campagna vaccinale si è conclusa il 13 aprile con 1360 vaccinati. Molte le manifestazioni di apprezzamento e di riconoscenza espresse dal personale scolastico che ha riconosciuto ben organizzata l’attività di accoglienza e di somministrazione del vaccino. “Oggi la priorità è la vaccinazione – spiega il Dr. Giovanni Taveggia, Direttore Sanitario di Habilita Sarnico – ma non dobbiamo dimenticare anche la risposta alla domanda di prestazioni che risultano sospese per la pandemia e che riguardano le fasce più fragili della popolazione”.

L’impegno di Habilita, però, si estende anche oltre l’aspetto esecutivo delle vaccinazioni. Il gruppo sanitario bergamasco ha recentemente dato il via alla campagna informativa dal titolo “Il futuro è vaccino”: l’obiettivo è creare una cultura sanitaria preventiva e inclusiva nella popolazione che possa tradursi in comportamenti consapevoli e responsabili anche una volta superata l’emergenza pandemica.