Mangiar bene
strategie

A Oriocenter si... apparecchia: aperti cinque nuovi ristoranti nel 2022

I vertici del centro commerciale hanno creduto e sostenuto il settore, dimostrando lungimiranza. Altri marchi in arrivo

A Oriocenter si... apparecchia: aperti cinque nuovi ristoranti nel 2022
Mangiar bene Bergamo, 17 Ottobre 2022 ore 09:15

di Matteo Rizzi

Oriocenter si appresta all’inverno: il periodo del Black Friday, dei saldi, del Natale, in cui le visite si fanno più intense e gli acquisti crescono per antonomasia. Un appuntamento a cui il mall di via Portico si presenta alla luce di tante novità che riguardano sia l’offerta commerciale sia la gestione degli spazi.

Il 2022 per il mall è stato uno degli anni più propizi per quanto riguarda il settore della ristorazione, prioritario nell’ambito della strategia retail del Selected Stores più grande d’Italia, focalizzato all’affermazione della sua unicità anche in questo settore con un’offerta in grado di superare i canoni tradizionali degli spazi commerciali: una gamma di esperienze uniche, diversificate e sempre più esclusive, che fanno di Oriocenter un luogo da vivere a ogni ora del giorno grazie a proposte di acquisto ma anche svago, intrattenimento, incontro e perfino lavoro smart che soddisfano le aspettative di una clientela sempre più eterogenea.

Oriocenter quest’anno ha arricchito la sua offerta food con cinque nuovi brand di cucina etnica, fast e regionale per una pausa golosa dallo shopping capace di accontentare davvero le esigenze, lo stile di vita e i gusti di una clientela sempre più diversificata.

«Seguendo le tendenze del mercato abbiamo incentivato gli operatori della ristorazione già presenti a rinnovarsi, oltre che ricercare nuovi operatori che potessero dare nel loro complesso un assortimento completo e singergico tra le varie zone food presenti in Oriocenter», commenta Anna Paltrinieri, Head of Leasing di Oriocenter. «La realizzazione di un restyling importante della food court storica, quella di fronte all’aeroporto, e l’inserimento di nuovi brand ha permesso un ambiente nuovo, moderno e funzionale adeguato al maggior interesse dimostrato dalla clientela per il food & beverage».

Una scommessa che risponde a un chiaro segnale lanciato dalla clientela e più in generale dal mercato negli ultimi mesi. Secondo i risultati dell’ultimo Osservatorio permanente sull’andamento dei consumi nei settori ristorazione, abbigliamento-accessori e retail non food elaborato da Confimprese-EY, il mese di agosto, oltre a essere il migliore dalla chiusura delle restrizioni pandemiche, ha mostrato che la ristorazione è uno dei settori che hanno trainato la ripresa dei consumi grazie a un aumento del 20,3% rispetto allo stesso mese del 2021: una crescita più che doppia rispetto alla media del settore delle vendite, superata solo dal settore dei viaggi in costante ripresa a +40,8%, sostenuto dalla forte ripresa del turismo italiano e straniero*.

Motivo che a posteriori rivela la lungimiranza del mall nella ricerca di offerte food in grado di mantenersi al passo con questa tendenza. Nella fattispecie, i ristoranti che hanno aperto nel 2022 a Oriocenter sono Alice Pizza, catena che propone una pizza di tradizione lievitata 24 ore, lavorata artigianalmente, stesa e cotta in teglia; KebHouze, il primo food brand di kebab al mondo che offre kebab di pollo italiano e una versione premium e inedita con carne di black angus; Marcellino il Sarto del Panino con i suoi panini su misura creati al momento con ingredienti freschi e di prima scelta. Inoltre a breve apriranno BUN Burgers e Ca’ Pelletti: il primo offre una selezione esclusiva di hamburger di carne, vegetariani e vegani conditi con una grande attenzione per la materia prima e la sostenibilità; la seconda è una locanda di ispirazione casereccia che porta in tavola i sapori della Romagna.

Seguici sui nostri canali