Menu
Cerca
Il premio

"Chef del risotto", medaglia d’argento a un bergamasco

Secondo classificato il cuoco Maurizio Bonomi dell’Enoteca Zanini. Primo posto per il siciliano Maurizio Urso

"Chef del risotto", medaglia d’argento a un bergamasco
Mangiar bene Bergamo, 20 Novembre 2020 ore 01:57

Svelato il nome del vincitore dell’edizione social 2020 del premio “Chef del Risotto”. Il cuoco siciliano Maurizio Urso si è aggiudicato il primo posto del contest social per chef professionisti organizzato da Risate&Risotti, il format creato da Luca Puzzuoli, e trasmesso domenica 15 novembre sulla pagina Facebook e sul sito di Risate&Risotti, su quella dell’Aifb e di Franca Rizzi Official. Il “Risotto con vongole, tartufi di mare, cozze e limone femminello su emulsione di zucchine e nepeta con crema di ostriche, fiori di lavanda e murgo brut” ha conquistato il parere favorevole dello chef Rossano Boscolo, arrivando a raggiungere lo scalino più alto del podio. Lo chef Urso ha ricevuto in premio un set di pentole personalizzate offerto da Pentole Agnelli, una selezione dei prodotti Riso Buono e una Magnum di Marciliano 2016 da parte della Famiglia Cotarella.

Bergamasco sul podio. Secondo classificato lo chef Maurizio Bonomi dell’Enoteca Zanini di Bergamo con il “Riso carnaroli azienda agricola Salera invecchiato 2 anni e lavorato a pietra con stracchino, noci e perle di basilico” e terzo classificato lo chef Emanuele Bruni di Casa Carmen Fregene con il “Risotto ai crostacei, battuta di gamberi e zest di lime”.

Articolo completo a pag. 29 di PrimaBergamo in edicola fino a giovedì 26 novembre, e qui in edizione digitale