Menu
Cerca
L’idea

Mec Magut, hamburger alla bergamasca che partono da una cucina “fantasma”

Luca Adami, di Dalmine, ha chiuso la sua hamburgeria Garage Food di Zingonia e si è dato alla consegna a domicilio (senza avere un locale aperto al pubblico)

Mec Magut, hamburger alla bergamasca che partono da una cucina “fantasma”
Mangiar bene Val Seriana, 14 Febbraio 2021 ore 02:12

Nel suo menù ha il Ciareghì, con Branzi Dop, scarola, pancetta nostrana grigliata, uovo al tegamino; il Savrit, vpm crema di peperoni freschi, pancetta nostrana grigliata, zola fuso, granella di noci; il Fighèta, con burger di zucchine, scarola, cipolle rosse stufate, fetta di pomodoro, salsa harissa. E tanti altri. La costante? Hamburger di manzo bergamasco (a parte le varianti per vegetariani) e pane artigianale.

Panini fatti con ingredienti bergamaschi, insomma, per il Mec Magut, chiaro omaggio al muratore bergamasco. Li si può ordinare solo su bgeat.it, perché il locale vero e proprio non esiste. Una “cucina fantasma”, insomma, portata avanti da Luca Adami, ristoratore di 53 anni di Dalmine che l’anno scorso, a causa del Covid, era stato costretto a chiudere a Zingonia la sua hamburgheria Garage Food.

Lui però non si è arreso ed è passato al delivery. La cucina, per chi fosse curioso, adesso è ad Albino. Il servizio è attivo dal venerdì alla domenica. Bisogna prenotare prima delle 20 (ordine minimo 15 euro) e i suoi panini arrivano in un raggio di 20-30 minuti dalla città della Val Seriana dove li prepara.