Mangiar bene
«Bada come la fuma»

L'Antico Vinaio di Firenze arriverà con le sue schiacciate in tutta Europa grazie a Percassi

Il locale, già esportato in città come Roma e Milano, ma anche New York, ha dato vita a una joint venture con l'imprenditore bergamasco

L'Antico Vinaio di Firenze arriverà con le sue schiacciate in tutta Europa grazie a Percassi
Mangiar bene Bergamo, 15 Dicembre 2022 ore 15:00

Con il suo motto «Bada come la fuma» ha conquistato i social e il suo punto vendita di Firenze è stato letteralmente preso d'assalto. Ora, dopo essere già arrivato a Campi Bisenzio, Milano, Roma, Torino, New York e Los Angeles, All'Antico Vinaio e le sue fantastiche schiacciate (le focacce toscane farcite) sono pronti a conquistare nuove città e regioni con l'aiuto di un bergamasco, Antonio Percassi.

Sotto una foto doppiamente sorridente, postata sulla pagina Instagram del locale, il titolare de All'Antico Vinaio Tommaso Mazzanti stringe la mano all'imprenditore bergamasco, specializzato nello sviluppo e nella gestione delle reti commerciali di grandi marchi.

L'annuncio social

Nel post si legge: «Sono strafelice ed emozionato di annunciarvi che io e Antonio Percassi ci siamo uniti per il futuro dell’Antico Vinaio, inizia oggi la prima storica joint venture dell’Antico Vinaio . Insieme svilupperemo il progetto di espansione di AV in Italia ed in Europa. Ho concluso il mio primo grande accordo . Questa è una svolta epica per la nostra azienda che da oggi sarà accanto a nomi veramente iconici».

La notizia appena sfornata ha quindi un grande valore per il brand, che con le sue schiacciate farà venire l'acquolina in bocca a tutta Europa. Il proprietario de All'Antico Vinaio spiega perché abbia deciso di affidarsi proprio al bergamasco: «Ho lavorato tantissimo a questo progetto e sono veramente felice adesso di potervelo presentare, Ho scelto il gruppo Percassi perché in loro ho trovato un gruppo che si può definire famiglia e che crede fermamente in quello che siamo riusciti a creare fino ad adesso. Non potevo scegliere un miglior partner per poter continuare questa magnifica avventura di espansione di AV. Se continuo a scrivere mi scende una lacrima. Che la favola dell’antico vinaio non finisca mai».

Una joint venture che guarda al mondo

Come spiegato in un successivo comunicato stampa, l'accordo tra le due realtà prevede la creazione di una joint venture paritetica. All’Antico Vinaio ha all’attivo undici punti vendita nelle principali città italiane, tra cui Firenze, Roma, Milano, Torino, ed è presente negli Stati Uniti con due negozi a New York e prossimamente a Los Angeles. In Italia, è prevista una nuova apertura a Forte dei Marmi. Impiega complessivamente duecento dipendenti e prevede di chiudere il 2022 con un fatturato di oltre 22 milioni di euro. Nel 2014 è stato il locale più recensito al mondo.

Percassi, il gruppo bergamasco che da molti anni opera in Europa per la gestione delle catene di brand di fama internazionale, si occuperà di sviluppare il concept dello store All’Antico Vinaio e della sua ulteriore espansione geografica, forte delle competenze nel settore acquisite sul campo in oltre 40 anni, oltre che nella gestione di catene del food & beverage.

Antonio Percassi ha così commentato l'accordo: «Con All’Antico Vinaio siamo pronti a promuovere le eccellenze enogastronomiche del nostro Paese in tutta Europa. Abbiamo iniziato a operare nel food da qualche anno, sia con brand di proprietà che in joint venture. Ci teniamo a valorizzare al meglio questo marchio e questa realtà imprenditoriale, che è stata capace di tramandare le tradizioni culinarie del territorio, sapendo al contempo innovare il servizio e l’offerta food & beverage e mantenere la sua essenza, che vogliamo preservare».

Seguici sui nostri canali