Menu
Cerca
l'iniziativa solidale

Nasce lo ScanzSet, il box con materie prime di qualità per aiutare i servizi sociali di Scanzo

Il box, prenotabile su WhatsApp, costa 35 euro. Il 10 per cento del ricavato sarà devoluto in beneficienza

Nasce lo ScanzSet, il box con materie prime di qualità per aiutare i servizi sociali di Scanzo
Mangiar bene 05 Febbraio 2021 ore 23:16

Ormai ci abbiamo fatto l’abitudine. Da quando è scoppiata l’emergenza Covid acquistare prodotti online, anche quelli alimentari, non è più un tabù. Ma se fare la spesa, anche da remoto, resta pur sempre un’incombenza che non tutti svolgono con piacere, comprare uno ScanzSet può invece rappresentare un’occasione preziosa per aiutare chi ne ha più bisogno. L’iniziativa è stata rilanciata sui social dal sindaco di Scanzorosciate, Davide Casati.

«Vi propongo questa iniziativa promossa da alcune aziende di Scanzorosciate il cui ricavato sarà destinato in quota parte ai servizi sociali del Comune – ha scritto il primo cittadino su Facebook -. Grazie alle aziende Palamini, il Castelletto, Pagnoncelli, Il Pastaio, Macelleria Nicola e Rina».

Ma che cosa è lo ScanzSet? Si tratta di un box speciale, prenotabile al telefono, dotato di tutte le materie prime per «preparare le deliziose tagliatelle al ragù d’anatra per due persone – aggiunge Davide Casati -. Tutti i prodotti della box sono rigorosamente a Km0».

Il prezzo? Soli 35 euro, di cui il 10 per cento sarà devoluto in beneficienza ai servizi sociali comunali. Prenotare il box è semplicissimo: basta scrivere un sms su WhatsApp al numero 339.6376336, contattabile dal lunedì al giovedì. Da venerdì a domenica mattina sarà invece possibile ritirare lo ScanzSet recandosi dai produttori nei rispettivi orari di apertura.