Strenna

Regalo di Natale tutto #BergamoMolaMia: cassetta con prodotti a km zero

Interessante iniziativa di Casera Monaci (Almenno San Salvatore): «L’idea nasce per dare sostegno e visibilità a chi ancora produce in maniera artigianale»

Regalo di Natale tutto #BergamoMolaMia: cassetta con prodotti a km zero
Mangiar bene Bergamo, 24 Novembre 2020 ore 01:52

di Angelo Corna

La pandemia ha duramente colpito l’economia del Paese. Le valli bergamasche, coinvolte in un secondo lockdown, si ritrovano a dover fronteggiare incertezze e possibili chiusure. Ad Almenno san Salvatore Casera Monaci, azienda a conduzione famigliare attiva da oltre 50 anni, ha pensato di dare vita all’iniziativa #BergamoMolaMia. Un momento di solidarietà e di aiuto che coinvolge le piccole realtà di Valle Imagna e Brembana.

«L’idea nasce in occasione delle festività natalizie, principalmente per dare sostegno e visibilità a chi ancora produce in maniera artigianale – racconta Roberto Monaci, tra i titolari dell’azienda -. Abbiamo ideato una cassetta regalo in legno, realizzata da artigiani locali e personalizzabile con prodotti di aziende agricole del nostro territorio: un’idea all’insegna della qualità e del sapore, che andrà a sostenere il Made in Bergamo. Proprio per questo motivo abbiamo scelto l’hastag “Bergamo Mola Mia”».

8 foto Sfoglia la gallery

Numerose le aziende partecipanti e i prodotti a disposizione del cesto: vino della Cantina Sociale Bergamasca di San Paolo D’Argon, marmellate e miele dell’Azienda Agricola Sant’Anna di Sant’Omobono Terme, farina bramata del Forno di Almè, biscotti artigianali dal Forno di Lemine, salatini di puro suino della ditta Gamba Edoardo di Villa d’Alme e per concludere Taleggio, Branzi e Formagella proposte da Casera Monaci. La cassetta regalo è realizzata artigianalmente da LegnoStyle di Bedulita. «La situazione di difficoltà che stiamo vivendo ci porta ad impegnarci sempre più per incentivare e valorizzare la qualità e l’eccellenza delle nostre produzioni enogastronomiche. Con l’acquisto si riceverà, inoltre, anche il nostro speciale “Cuore” di #BergamoMolaMia stampato su un cartoncino rigido».

L’azienda nasce dalla passione di Giovanni Monaci, originario di Branzi e scomparso a marzo di quest’anno, che fin da bambino ha coltivato l’interesse per la produzione dello storico formaggio. Dopo una breve esperienza presso un caseificio di Lurano, dove ha affinato le sue conoscenze nella produzione del formaggio “Taleggio”, con il padre ha intrapreso la vita del casaro e si è trasferito a San Giovanni Bianco, dove con i fratelli ha fondato il primo caseificio. L’attività di trasformazione del latte, svolta a tempo pieno, ha permesso di migliorare la qualità di un prodotto che, ad oggi, è considerato dagli esperti del settore il massimo della qualità: “Il dolce Branzi Monaci”, formaggio che è possibile acquistare nei maggiori negozi e supermercati di Bergamo e provincia. Nel 2002 Giovanni Monaci ha rinnovato la scommessa fatta in passato: con l’aiuto dei figli si è trasferito ad Almenno San Salvatore per dare rilancio a una valle dalle potenzialità enormi. La nuova struttura si è prestata ad un ampliamento della gamma dei prodotti, che ora portano il nome della Valle Imagna. Da novembre 2015, con l’acquisizione del Caseificio Battipaglia di Brugherio, la famiglia Monaci ha iniziato a portare in tavola anche i formaggi a pasta filata, specialità del Sud Italia.

«Forniamo una vasta serie di prodotti: dal nostro fiore all’occhiello che è il Branzi, ai prodotti con latte di capra, alla Formagella valle Imagna conosciutissima sul territorio, fino ad arrivare a tutti i freschissimi, come il Kefir, yogurt macrobiotico. Questo ci permette di dare sostegno ad una trentina di azienda agricole allevatrici, tutte presenti in valle», conclude Roberto.

Per ordini e prenotazioni è possibile contattare il numero 035.643020. Casera Monaci è aperta da lunedì a sabato dalle 8 alle 19 e la domenica dalle 8 alle 12.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità