Corna Imagna

Torna VegImagna, seconda edizione del festival vegano: quest’anno è diffuso

Conferenze, workshop, attività e spettacoli dal 23 al 25 luglio. Ovviamente non manca la buona cucina

Torna VegImagna, seconda edizione del festival vegano: quest’anno è diffuso
Mangiar bene Val Brembana e Imagna, 24 Luglio 2021 ore 10:01

Dopo il successo dello scorso anno, torna a Corna Imagna per la sua seconda edizione “VegImagna”, il primo festival vegano della Valle Imagna con alcune interessanti novità, da oggi  domenica: l’obiettivo, ormai consolidato, è quello di promuovere una filosofia di vita vegan e sostenibile, anche attraverso le numerose conferenze, workshop, attività e spettacoli proposti nel corso della manifestazione. Ovviamente non potrà mancare la buona cucina – rigorosamente al 100% vegana – e gli stand espositivi che arricchiranno l'area.

L'evento è organizzato dalla Fattoria La Capra Campa, agriturismo vegan e rifugio per animali salvati dai macelli da anni attiva sul territorio, in collaborazione con l'Odv “Il Soffio di Gea” – parte fondante dell'agriturismo – associazione antispecista contraria ad ogni forma di violenza e discriminazione che ha come scopo quello di promuovere uno stile di vita vegan e di tutela di animali e ambiente, insieme alla Compagnia della Polenta, associazione di volontariato di Milano che distribuisce pasti caldi vegani due volte alla settimana ai senzatetto di tre zone della città.

“VegImagna” è il primo festival nel suo genere organizzato in Valle Imagna: alla sua prima edizione, nel 2020, è stato accolto con grande entusiasmo e curiosità, registrando oltre 1.200 presenze in soli due giorni. Un risultato eccezionale, che ha permesso per quest'anno di apportare alcune modifiche e gradite novità.

«Rispetto all'anno scorso, la novità principale è che il festival sarà diffuso per tutto il territorio di Corna Imagna, e non sarà solamente limitato all'area feste del Centro Sportivo – spiega Valerio Meregalli, titolare dell'agriturismo vegan “La Capra Campa” – Ciò significa che abbiamo spalmato sul territorio tutta la parte espositiva, arricchendo il percorso con una serie di piccole attività, dagli artisti di strada ai giocolieri, fino a ragazzi che suonano in acustico. Il territorio di Corna Imagna si presta particolarmente a questo tipo di iniziativa: oltre ad essere un'area circoscritta, presenta anche spazi discretamente grandi e diventa anche per noi un modo per proporre non soltanto il festival, ma anche il paese stesso da cui è possibile gustarsi il magnifico panorama della Valle Imagna».

3 foto Sfoglia la gallery

L'obiettivo è quello di raddoppiare il precedente record e toccare il traguardo delle 2.500 presenze: perciò l'organizzazione attiverà una navetta che negli orari chiave dell'evento collegherà – dietro il pagamento di una quota simbolica – i parcheggi alle piscine di Sant'Omobono Terme con il Campo Sportivo di Corna Imagna, cuore pulsante del festival. L'appuntamento, dunque, è fissato per venerdì 23 (sera), sabato 24 e domenica 25 luglio: il nutrito programma prenderà il via proprio nella serata del venerdì, con l'apertura del servizio cucina alle 19 ed il concerto alle ore 21 della band “BardoMagno”.

Le due giornate saranno caratterizzate da conferenze e dibattiti che toccheranno diversi temi anche di attualità, workshop culinari, attività per grandi e piccini, spettacoli e tanta buona musica: ce n'è davvero per tutti i gusti. Interessante il ritorno del “Vegan's Got Talent”, basato sul celebre show televisivo, nel quale tutti potranno mostrare il proprio talento per stupire giudici e pubblico.

«Si tratta di un festival no-profit, il cui obiettivo è quello di promuovere una filosofia di vita vegana ed anti-specista – conclude Meregalli – Perciò l'eventuale ricavato del festival verrà diviso fra le due realtà organizzatrici, Il soffio di Gea e la Compagnia della Polenta, per supportarle nelle loro attività». Tutte le attività e i workshop saranno a numero chiuso ed accessibili solo su prenotazione, possibili sul sito web dell'evento, dove è illustrato anche il programma completo. A questo link, invece, la pagina Facebook della manifestazione.