la classifica di “50 top pizza”

Tra le 50 migliori pizzerie d'asporto italiane c'è anche la bergamasca Scrocchia

Si trova in via Angelo Maj, nel cuore della città. È l'unica del suo genere in provincia, la seconda della Lombardia

Tra le 50 migliori pizzerie d'asporto italiane c'è anche la bergamasca Scrocchia
Mangiar bene Bergamo, 14 Settembre 2021 ore 16:49

Amate la pizza ma siete anche alla ricerca di abbinamenti gourmet, oppure di gusti fuori dall’ordinario? Allora Scrocchia, che dal 2017 è presente in via Angelo Maj, a Bergamo, è il luogo adatto a voi, perché «acquistare qui è sempre una garanzia».

A certificarlo è “50 top pizza”, la guida alle migliori pizzerie nel mondo, che per il secondo anno consecutivo ha inserito il locale bergamasco nella classifica dei cinquanta migliori, selezionati in tutta Italia, che propongono pizze al taglio e da asporto.

Scrocchia si è classificata al venticinquesimo posto della graduatoria ed è l’unico negozio di questo tipo che compare nell’elenco della provincia di Bergamo, oltre che il secondo della Lombardia. Valori aggiunti della pizzeria, secondo la recensione scritta dagli esperti, sono gli «ingredienti selezionati e di buona qualità che compongono farciture ricche e ben equilibrate», ma anche il «personale, sempre gentile e pronto a darti spiegazioni e suggerimenti».

5 foto Sfoglia la gallery

«Questo riconoscimento ci riempie di orgoglio - commenta il titolare Dario Bergamini -, è motivo di vanto anche per il modo in cui affrontiamo il nostro lavoro e viviamo la città. La nostra è un’attività giovane e dinamica, che è gestita da ragazzi millenials. Ci tengo a ringraziarli, perché sena il loro impegno non avremmo potuto raggiungere un tale risultato. Nel prossimo futuro puntiamo ad allargare i nostri spazi, così da riuscire a soddisfare tutti gli ordini». Giovanissima anche la mente che ogni giorno è al lavoro per preparare gli impasti: il capo pizzaiolo e socio di Dario, Ismaill Aboulahab, di 22 anni.

Il menù di Scrocchia propone dalle classiche pizze tonde alle omonime “scrocchie”, che per la forma ricordano le pizze al metro. Tantissimi i gusti tra cui scegliere, dai grandi classici come salamino, prosciutto e funghi, tonno e cipolle, o capricciosa, a quelli più ricercati e insoliti come la caramellata, la stracciugata, la casonsei, o ancora la cacio e pepe tartufata. A fare colpo sui giudici di “50 top pizza” è stata la Scrocchia Capricciosa, grazie ai «deliziosi pomodorini secchi».

La guida alle migliori pizzerie del mondo, inoltre, nella sua recensione consiglia di assaggiare più di un gusto, «magari chiedendone una farcita in due o tre modi diversi». Per ordinare da Scrocchia è possibile telefonare direttamente al locale, ma la pizzeria è attiva anche sulle piattaforme di Deliveroo e JustEat.