Il festival

Bergamo Jazz, da mercoledì 7 luglio il via alla vendita dei nuovi abbonamenti

La 42esima edizione della kermesse si svolgerà dal 16 al 19 settembre. Ecco informazioni e prezzi di prevendita

Bergamo Jazz, da mercoledì 7 luglio il via alla vendita dei nuovi abbonamenti
Musica Bergamo, 06 Luglio 2021 ore 00:42

Archiviati con successo i due concerti nell’ambito delle iniziative di riapertura del Teatro Donizetti, coon ormai imminente il concerto del quartetto del trombettista Fabrizio Bosso al Lazzaretto (15 luglio), Bergamo Jazz accelera la propria marcia di avvicinamento alle quattro giornate di Festival, fissate dal 16 al 19 settembre: da mercoledì 7 luglio è infatti possibile sottoscrivere i nuovi abbonamenti alle tre serate in programma al Teatro Donizetti; da martedì 13 si potranno quindi acquistare i biglietti per le singole serate. Già disponibili sono invece i biglietti per i concerti fuori abbonamento, per i quali gli abbonati usufruiscono di una riduzione. Abbonamenti e biglietti sono acquistabili presso la Biglietteria della Fondazione Teatro Donizetti oppure online sul sito di VivaTicket.

Con la riapertura del Teatro Donizetti, anche Bergamo Jazz ha ritrovato la propria “casa”. Sul palcoscenico principale del festival si alterneranno: Kurt Elling, star del jazz vocale e vincitore di due Grammy Awards, affiancato nell’occasione da un trio strumentale capeggiato da Charlie Hunter, uno dei più originali specialisti odierni della chitarra (venerdì 17 settembre); il nuovissimo quartetto del trombettista Dave Douglas, già direttore artistico di Bergamo Jazz dal 2016 al 2019, e del pianista Franco D’Andrea, completato dalla contrabbassista romana Federica Michisanti e dal batterista statunitense Dan Weiss (sabato 18); il pianista armeno Tigran Hamasyan, che con il suo trio proporrà i contenuti dell’album "The Call Within", singolare mix di sonorità jazz-fusion, di alchimie elettroniche e di profumi folklorici mediorientali.

4 foto Sfoglia la gallery

Concerti fuori abbonamento

Anche il Teatro Sociale avrà un ruolo importante nel quadro di Bergamo Jazz 2021, con tre concerti, due quali previsti giovedì 16 settembre: prima alle ore 18 con il duo formato dal trombettista Luca Aquino e dal pianista Giovanni Guidi e quindi alle ore 21 con il trio del pianista polacco Marcin Wasilewski, cpadiuvato dai connazionali Slawomir Kurkiewicz al contrabbasso e Michal Miskiewicz alla batteria. Domenica 19 (ore 17) sarà quindi la volta del Tinissima Quartet del sassofonista Francesco Bearzatti, con le musiche del recente album Zorro e con ospite, nelle vesti di live painter, Davide Toffolo, fumettista e musicista, frontman dei Tre Allegri Ragazzi Morti.

Sempre domenica 19, ma alle ore 15, e sempre in Città Alta, ma alla Sala Piatti, sarà dato spazio alla vocalità femminile più sperimentale con due coppie artistiche: Vocione, audace progetto ideato dalla vocalist Marta Raviglia e dal trombonista Tony Cattano, e O-Jana, con Alessandra Bossa, pianoforte e synth, e Ludovica Manzo, voce e campionamenti.

Due gli appuntamenti all’Auditorium di Piazza della Libertà, entrambi di pomeriggio alle ore 17: venerdì 17 con il sassofonista Roberto Ottaviano, pluripremiato nel Top Jazz del mensile “Musica Jazz”, e il suo notevole quintetto “Eternal Love”; sabato 18 con il trio Hobby Horse, creatura sonora tra le più avventurose e fuori dagli schemi che si possa immaginare, punto di incontro tra jazz, noise e drone music, prog rock e altro ancora.

Significativo è poi quest’anno il ritorno di una location di particolare rilievo come la Gamec, dove la mattina di sabato 18 (ore 11) il chitarrista Paolo Angeli proporrà un originalissimo omaggio ai Radiohead, imbracciando la sua chitarra sarda preparata.

Il ricco programma di Bergamo Jazz 2021 sarà quindi completato dall’evento speciale di domenica 19 (ore 11) nei pressi della Sorgente Nossana di UniAcque a Ponte Nossa, in Val Seriana, con il trio di clarinetti Nrg Bridges (Gianluigi Trovesi, Andrea e Adalberto Ferrari), e dalla sezione “Scintille di Jazz”, con concerti distribuiti in vari locali (La Marianna, Dieci10, Bergamo1000, Edonè). Questi eventi saranno a ingresso gratuito su prenotazione fino a esaurimento posti.

Prezzi abbonamenti e biglietti

Abbonamenti alle 3 serate al Teatro Donizetti: da 32 a 80 euro, ridotti da 26 a 64 euro. Biglietti concerti al Donizetti: da 15 a 38 euro, ridotti da 12 a 30 euro Concerti fuori abbonamento: da 8 a 15 euro, ridotti da 7.50 a 11 euro.