Musica
Nuovo talent

Da Lallio a Rai 1: Alessia Gerardi e i suoi Anxia Lytics protagonisti del programma "The Band"

La trasmissione debutta in prima serata, condotta da Carlo Conti. Otto band, seguite da otto grandi tutor, si sfideranno davanti a una super giuria

Da Lallio a Rai 1: Alessia Gerardi e i suoi Anxia Lytics protagonisti del programma "The Band"
Musica Treviolo e Lallio, 21 Aprile 2022 ore 09:15

di Monica Sorti

Ci sarà anche la bergamasca (di Lallio per la precisione) Alessia Gerardi con i suoi Anxia Lytics tra gli otto gruppi musicali che si sfideranno all’interno di The Band, la nuova scommessa televisiva di Carlo Conti in onda da domani, venerdì 22 aprile, in prima serata su Rai 1.

Alessia Gerardi

La storia degli Anxia Lytics ha inizio nel 2019, durante una jam session in un live club di Milano. «È sempre piaciuto molto a ognuno di noi frequentare questo tipo di locali che, nel tempo, ci hanno permesso di conoscere tanti nuovi musicisti e di raccogliere degli ottimi stimoli», racconta Alessia. È proprio così, quasi per caso, che i musicisti di questa band si sono ritrovati insieme sullo stesso palco, senza essersi mai visti prima e tanto meno essere entrati in sala prove insieme. «In breve tempo è nata una bellissima amicizia, rafforzata dalla condivisione dei nostri gusti musicali affini, da tante idee e da una grande voglia di fare musica».

Tutti studenti, alcuni di loro stanno ancora terminando gli studi. «Proveniamo da città diverse del nord Italia ma, complice la musica, abbiamo cominciato a incontrarci tra Bergamo, Genova e Tortona, trascorrendo del tempo insieme in sala prove alla ricerca del nostro sound», continua Alessi. Una delle più grandi passioni della band è quella di arrangiare e tentare di dare la loro “voce” a qualsiasi brano venga scelto per il loro repertorio. «Una sfida difficile, in cui quotidianamente ricerchiamo lo stimolo per dare ancora di più».

Le prime serate per gli Anxia Lytics sono arrivate alla fine di quello stesso anno. Ma, dopo tanta fatica e sudore, nel marzo 2020 è accaduto l’impensabile. La musica si è improvvisamente fermata e il mondo è sprofondato nel caos. «Da un giorno all’altro ci siamo ritrovati rinchiusi ognuno in casa propria, a chilometri e chilometri di distanza. Tutti i nostri progetti ci sono apparsi in un attimo fragili e lontanissimi, ma è stato in quel momento che abbiamo deciso di non arrenderci».

Anxia Lytics

Durante la quarantena, la band ha continuato a "frequentarsi" online. «Passavamo le serate insieme in videochiamata facendoci compagnia, senza abbandonarci allo sconforto. Per continuare a lavorare insieme abbiamo avviato anche la registrazione a distanza di alcuni brani, producendo video da pubblicare sui social». Dopo mesi di incertezza, quando le prime restrizioni si sono allentate, si è cominciato a intravedere uno spiraglio di luce e la band è tornata a suonare insieme. «Ora ce la stiamo mettendo tutta per esaudire i nostri sogni - conclude Alessia -. Sappiamo che il percorso è ancora lungo e tortuoso, ma siamo pronti a metterci completamente in gioco».

Ed è quello che faranno dal vivo venerdì sera al teatro Verdi di Montecatini Terme. Dei partecipanti alla gara sarà possibile conoscere le loro storie e scoprire come si prepareranno. Ciascuna band sarà guidata da un tutor, che la seguirà per tutto il percorso dando consigli e preparando i brani che dovranno eseguire. Ogni tutor sarà anche giudice e voterà le esecuzioni delle altre sette band, rimanendo escluso dalla votazione della band che gli è stata affidata.

Gli otto tutor sono: Giusy Ferreri, Irene Grandi, Dolcenera, Federico Zampaglione, Marco Masini, Francesco Sarcina, Rocco Tanica ed Enrico Nigiotti. A giudicare le otto band ci sarà poi una super giuria formata da Carlo Verdone, Gianna Nannini e Asia Argento.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter