marco pesenti se ne va

Gli Ottocento all’ultimo concerto. E poi?

Gli Ottocento all’ultimo concerto. E poi?
Bergamo, 17 Gennaio 2020 ore 08:01

Quello del 15 febbraio, all’Auditorium San Zeno di Osio Sopra, sarà l’ultimo concerto degli Ottocento. Alla vendita dei biglietti dell’evento, sulla loro pagina Facebook precisano che con la scaletta del tour di De André con la PFM del ’79, Marco Pesenti, cantante e cofondatore del gruppo, conclude la sua collaborazione con gli Ottocento, dopo vent’anni di onorata carriera e 17 anni di tributo.

Crêuza de mä

Crêuza de mä – eseguita dagli Ottocento – Teatro Serassi festa per i nostri 20 anni assieme

Pubblicato da Ottocento su Martedì 15 ottobre 2019

«Non sappiamo se l’avventura degli Ottocento continuerà – spiega Fernando Tovo, chitarrista della band su Bergamonews -. Marco è stato il fondatore, insieme ad Alessandro, e senza di lui non sarebbe più la stessa cosa. Ci ha invitati a continuare, ma ancora non sappiamo se sarà possibile. Con Marco il livello della band si è sempre mantenuto alto, per questo penso che non sarà facile trovare qualcuno alla sua altezza, che possa spingerci a continuare».  Gli Ottocento si sono ritrovati nel 1999, subito dopo la sua morte di De André, con il desiderio di condividere tra gli amanti delle canzoni del cantautore genovese quell’emozione che attraversa gli animi ascoltando i suoi capolavori. Hanno voluto far conoscere un’opera entrata di diritto nell’antologia della cultura italiana. La band ha eseguito in concerto quasi tutti gli album presentandoli nella loro interezza e cercando di avvicinarsi ai suoni e alle atmosfere così come sono nate e proposte da De André. «….ma una notizia un po’ originale non ha bisogno di alcun giornale, come una freccia dall’ arco scocca, vola veloce di bocca in bocca….».

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia