Musica
In note

Il Kaleido trio porta a Seriate la musica dal ‘600 a oggi

Il concerto chiude la dodicesima edizione della rassegna “Concerti in villa”. Appuntamento in biblioteca

Il Kaleido trio porta a Seriate la musica dal ‘600 a oggi
Musica Seriate, 31 Agosto 2022 ore 16:00

Terzo e ultimo appuntamento in villa Guerinoni e così si chiude la rassegna “Concerti in villa”. Venerdì 2 settembre, alle 21 con il Kaleido trio, la dodicesima edizione della rassegna “Concerti in villa”. Nella sede della biblioteca comunale, il trio,  che allinea Yuri Ciccarese al flauto, Raffaele Bertolini al clarinetto basso e Gianni Fassetta alla fisarmonica, darà sostanza al terzo e ultimo appuntamento della rassegna.

L’assessore alla Cultura Antonella Gotti commenta: «Siamo al termine di un percorso emozionante, partito da villa Ambiveri, le cui mura e giardino oltre a ricordarci la storia di una donna unica hanno risuonato di musica barocca, romantica e folk. Ora si conclude una rassegna che porta con sé il piacere di ascoltare pagine che hanno segnato la storia della cultura musicale e anche le nostre vite, spesso legate a quel brano o colonna sonora. L’ultimo concerto in villa ci regalerà adagi seicenteschi, ouverture liriche note e anche melodie di film indelebili. Auguro a tutti un buon ascolto, in attesa di una prossima stagione».

Sarà musica di qualità quella suonata dal trio, formato da musicisti dalla lunga esperienza. Dal Cilento alla Spina, da Settimo Torinese a Siracusa o Messina, da Sulmona alla Svizzera tra festival internazionali e grandi teatri della penisola, Kaleido Trio non riesce a stare fermo e, soprattutto, silente. Insieme funzionano, come dimostrano i tanti festival e le numerose serate alle spalle. Non solo, l’esperienza fatta singolarmente da ciascuno nel periodo della propria formazione rende i tre musicisti eclettici e in grado di affrontare con versatilità brani moderni secondo uno spirito di appassionato sperimentalismo, pienamente condiviso. Proprio per questo hanno allacciato rapporti di collaborazione con alcuni compositori emergenti, che hanno dedicato a loro brani eseguiti in prima assoluta, come Paolo Pessina che ha dedicato loro «Due Danze», che verrà eseguita durante il concerto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter