Musica
L'idea

La storia di Donizetti tra burattini e musica: il 26 e 27 maggio due spettacoli per le famiglie

Il Teatro ospiterà due occasioni per tutte le età per conoscere la vita e la musica del compositore bergamasco

La storia di Donizetti tra burattini e musica: il 26 e 27 maggio due spettacoli per le famiglie
Musica Bergamo, 24 Maggio 2022 ore 15:38

Proseguono le attività di divulgazione donizettiana, a cura della Fondazione Teatro Donizetti, con due nuovi appuntamenti dedicati ad un pubblico di tutte le età – anche i più piccoli. Le date da segnarsi sul calendario sono giovedì 26 e venerdì 27 maggio, in programma nel Ridotto Gavazzeni del Teatro Donizetti.

«Gaetano, Gioppino e l'elisir d'amore» sarà il primo spettacolo ad andare in scena, giovedì 26 maggio alle ore 17:30. Si tratta di un'opera partecipata con gli storici burattini di Daniele Cortesi in cui, con libertà e fantasia, si racconta la scintilla ispirativa che ha guidato Gaetano Donizetti alla composizione di una delle sue opere più celebri: «L'elisitr d'amore». La storia, ambientata nella splendida cornice di Bergamo, racconta dell'amicizia tra il compositore e il personaggio Gioppino Zuccalunga, ma anche dell'incontro tra Gaetano Donizetti e la futura moglie Virginia, impersonati da Nemorino e Adina. A commentare dal vivo ci saranno le più famose arie e melodie dell'Elisir intonate dal tenore Giovanni Dragano e accompagnate dalla fisarmonica di Gino Zambelli.

Il secondo appuntamento è previsto per venerdì 27 maggio alle ore 20. «Il giovane Gaetano», questo il titolo dello spettacolo, è una biografia in parole e musica scritta da Ferruccio Filipazzi, voce narrante al fianco della Compagnia Piccolo Canto, un trio vocale femminile formato da Miriam Gotti, Barbara Menegardo e Ilaria Pezzera. L'opera descrive gli anni giovanili del compositore bergamasco nella vita e nella musica, raccontato attraverso una drammaturgia che si snoda fra parole e brani musicali donizettiani: dalla sua nascita in Borgo Canale, all'incontro con il compositore Giovanni Mayr – che diviene il suo maestro – fino al riscatto sociale per mezzo della musica.

I biglietti per entrambi gli spettacoli (intero 10 euro, ridotto 5 euro), possono essere acquistati online sul sito della Fondazione Teatro Donizetti o presso la biglietteria del Teatro Donizetti (piazza Cavour 15) aperta dal martedì al sabato dalle 13.00 alle 20.00. Per informazioni e dettagli sugli spettacoli: tel. 0354160613 oppure www.teatrodonizetti.it / info@fondazioneteatrodonizetti.org.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter