Menu
Cerca

Le 10 vittorie dell’Atalanta a San Siro contro l’Inter

Le 10 vittorie dell’Atalanta a San Siro contro l’Inter
Pensare positivo 22 Settembre 2014 ore 16:00

Sono 10 le vittorie ottenute dal 1938 ad oggi da parte dell’Atalanta in casa dell’Inter. Reduce da due successi consecutivi negli ultimi due anni, i ragazzi di Colantuono proveranno a ritoccare la statistica verso l’alto con una vittoria che sarebbe la decima in campionato: i 10 successi ottenuti, infatti, constano di una affermazione in Coppa Italia e di nove nel campionato di serie A.

La prima vittoria arrivò il 29 settembre del 1946 (0-1 il risultato con rete di Attilio Gallo su rigore). In totale, per ben sei volte, l’Atalanta ha vinto con il risultato finale di 1-2, mentre il risultato più largo è rappresentato dal 3-0 esterno ottenuto dai bergamaschi il 22 febbraio 1948 (reti di Mari, aut.Pian, Fabbri). La vittoria ottenuta con il maggior numero di gol segnati è invece il 4-3 firmato da Denis (tripletta) e Bonaventura il 7 aprile 2013: lo stesso giorno di undici anni prima (7 aprile 2002), l’Atalanta vinse a San Siro con le reti di Sala e Berretta mettendo di fatto in crisi l’Inter che un mese più tardi (era il 5 maggio 2002) perse lo scudetto a favore della Juventus.

Negli ultimi vent’anni, dunque, sono 4 le vittorie ottenute dai bergamaschi a Milano con l’Inter. Ripercorriamo con questi video gli ultimi successi, tutti diversi tra loro ma ugualmente emozionanti.

2 gennaio 1994, Inter – Atalanta 1-2.

Marcatori: Magoni (A), Bergkamp(I), Orlandini (A).

La Dea passa in vantaggio con Oscar Magoni, viene raggiunta da un rigore dell’olandese Dennis Bergkamp ma, quando il risultato sembra fissato sul pari, arriva la zampata di Orlandini che decide tutto. Era l’Atalanta del duo Valdinoci-Prandelli che aveva sostuito l’esonerato Guidolin.

 

 

7 aprile 2002, Inter – Atalanta 1-2.

Marcatori: Sala (A), Vieri (I), Berretta (A).

L’Inter è in testa al campionato, ma non pare serena. Sala spaventa San Siro ma, dopo il pareggio di Vieri, è Berretta a spegnere la luce interista per un 1-2 che sulla strada verso lo scudetto nereazzurro (perso nel drammatico scontro Lazio-Inter dell’Olimpico il 5 maggio 2002 regalerà il tricolore ad una Juventus brillante e vincente a Udine) che risulterà decisivo.

 

 

7 aprile 2013, Inter – Atalanta 3-4.

Marcatori: Rocchi (I), Bonaventura (A), Alvarez (I), Alvarez (I), Denis (A), Denis (A), Denis (A).

La partita probabilmente più folle delle ultime stagioni. Sotto per 3-1, nella ripresa, grazie a German Denis, l’Atalanta ribalta tutto sotto gli occhi increduli di Massimo Moratti.

 

 

23 marzo 2014, Inter – Atalanta 1-2.

Marcatori: Bonaventura (A), Icardi (I), Bonaventura (A).

Bonaventura allo scadere buca Handanovic di testa regalando un successo prezioso nella rincorsa al sogno Europa.