Record

A Pontirolo la trisavola dà il benvenuto alla trisnipote: 5 generazioni di donne insieme

Un caso singolare, che si è ripetuto però ben due volte in poco più di trent’anni

A Pontirolo la trisavola dà il benvenuto alla trisnipote: 5 generazioni di donne insieme
29 Febbraio 2020 ore 09:20

Cinque generazioni di donne insieme. Un record, che a Pontirolo si ripete per la seconda volta nel giro di 30 anni. Una bella soddisfazione per la famiglia dell’insegnante Ornella Cologni che, con l’arrivo di un altro fiocco rosa, ha raggiunto un piccolo primato. La cicogna è arrivata a fine gennaio e, così com’era accaduto alla fine degli anni Ottanta, la linea femminile della famiglia si è allungata fino a far incontrare la trisavola con la trisnipote. Un evento fuori dal comune e a Pontirolo nessuno ricorda un altro caso a memoria d’uomo. Ne parla il Giornale di Treviglio.

4 foto Sfoglia la gallery

«Siamo felicissime, è stata un’emozione forte soprattutto per mia madre che si è attaccata al telefono per dare la notizia a tutti – ha raccontato sorridendo la maestra elementare che da poco si è congedata dalla scuola per godersi la meritata pensione – la prima volta era successo nel lontano 1987, allora c’era una sola bisnonna, questa volta invece ce ne sono due».  Una bella storia di mamme e nonne giovanissime.

Era accaduto anche negli anni Ottanta. «Negli anni Ottanta la trisavola Annunciata Melli, per tutti Nunsiadì, 89 anni, è riuscita a festeggiare insieme alla figlia 60enne Rosetta Biondi, a me, nipote allora 35enne e a mia figlia Carmen Intra di 16 anni, sua bisnipote, la nascita della trisnipotina Jennifer Vitali», ha ricordato facendo un salto indietro nel tempo. Sembrava già allora un evento irripetibile, invece proprio quel frugoletto che aveva donato tanta gioia oggi è diventata anche lei mamma, regalando alla famiglia un’altra storica «cinquina».

Dna? «Lo scorso 26 gennaio Jennifer, che ha 32 anni, ha dato alla luce Aurora Cremaschi – ha proseguito l’insegnante – così oggi mia figlia Carmen è una felice nonna di 48 anni, io una bisnonna di 67 e mia madre una trisavola che ha compiuto 92 primavere. Questa volta ci sono anche entrambe le bisnonne, l’altra è Virginia che ha qualche anno più di me». Ma quel è il segreto delle donne di questa famiglia? «Non lo saprei dire – ha sorriso – si dice che è il Dna della mamma che determina la lunghezza della vita, chissà se è vero… Certo è che io mi sono sposata molto giovane, a 18 anni, e sono diventata mamma l’anno dopo. Mia figlia Carmen poi mi ha battuto alla grande visto che ha avuto la sua prima figlia a 16 anni. Siamo state piuttosto precoci. Purtroppo però io lo sono stata anche in negativo: sono rimasta vedova l’anno dopo aver festeggiato la nipotina, a 36 anni. Mio marito Gianni Intra poco prima di spegnersi a 38 anni, ha fatto giusto in tempo a conoscerla. Quest’estate a 75 è mancato anche l’altro bisnonno, Angelo Vitali: sapeva dell’arrivo della bisnipotina ma non ce l’ha fatta a stringerla fra le braccia».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia