sabato 19 giugno

Apre il Dog's Park di Almenno San Bartolomeo: 2 mila metri quadrati di libertà per cani e padroni

Il parco è stato realizzato su un terreno di proprietà comunale. La gestione affidata all'Asd "Qui e Ora Cinofilia"

Apre il Dog's Park di Almenno San Bartolomeo: 2 mila metri quadrati di libertà per cani e padroni
Pensare positivo Val Brembana e Imagna, 18 Giugno 2021 ore 11:29

Un terreno di circa 2 mila metri quadrati, dove i padroni di cani potranno lasciare liberi di scorrazzare i propri amici a quattro zampe in totale sicurezza. Domani, sabato 19 giugno, alle 16, sarà inaugurato il nuovo Dog's Park di Almenno San Bartolomeo, realizzato su un terreno di proprietà comunale che si trova appena sotto il Municipio di via IV Novembre.

«Abbiamo realizzato questa nuova area cani su un’area che era inutilizzata da tempo – spiega l'assessore al verde pubblico Manuel Rota - disponendo una recinzione che seguisse in modo armonico le curve del livello naturale del terreno e utilizzando materiali compatibili con il paesaggio circostante».

La decisione di creare il nuovo parco nasce dalla constatazione che un sempre maggior numero di persone, oggi, possiede un animale domestico. «Un recente sondaggio ci dice che, in media, una famiglia bergamasca su due possiede un cane – osserva il sindaco Alessandro Frigeni -. Visto che molti proprietari non hanno a disposizione giardini privati dove poter far sgambare i propri cani abbiamo realizzato questo nuovo servizio».

La gestione dell'area cani sarà affidata all'Asd "Qui e Ora Cinofilia", presieduta da Federico Bettoni: un team di istruttori e animatori cinofili esperti, in grado di proporre agli utenti percorsi evolutivi rivolti agli amici a quattro zampe.

«Si è cercato di creare uno spazio che potesse soddisfare una serie di requisiti – specifica Bettoni -. Il primo è quello di sicurezza, idoneo quindi per quelle persone che possiedono cani con problemi di aggressività verso altri cani o persone. In secondo luogo il Dogs's Park sarà anche uno spazio ludico, con attrezzature per la mobility e per far giocare i cani in autonomia con i proprietari". L'ultimo aspetto è la “diffusione”: grazie al metodo di lavoro sviluppato da Elena Belotti, con il mio supporto tecnico in qualità di istruttore cinofilo evolutivo EB, proponiamo una cura e un’attenzione particolare al cane e alla persona, anche relativo alla connessione, agli aspetti energetici e al contatto».

Alla manifestazione inaugurale parteciperanno i rappresentanti provinciali di WWF, Enpa - Ente Nazionale Protezione Animali e Lav - Lega Anti Vivisezione, oltre a un componente di Legambiente Bergamo e il garante per la tutela degli animali del Comune di Bergamo. Dopo il taglio del nastro, che in caso di maltempo verrà spostato al sabato successivo, sono previste attività di animazione teatrale per adulti e per bambini a cura di Daniela Vavassori e verrà offerta una merenda per tutti. Ci sarà anche una gustosa creazione della pasticciera “stellata” Laura Bacis.