Con una bella infografica

La birra: dove costa di meno (e chi ne beve di più)

La birra: dove costa di meno (e chi ne beve di più)
05 Agosto 2014 ore 07:00

La birra: compagnia irrinunciabile nelle torride giornate estive, nonché accompagnamento imprescindibile della pizza –  ne è divenuta una specie di ingrediente – , è la bevanda più diffusa al mondo, insieme all’acqua e alla Coca Cola. Venduta ovunque, anche se mai allo stesso prezzo. Da una parte all’altra del globo, il costo di un buon litro di birra cambia considerevolmente. E riserva anche qualche sorpresa.

Dove costa di meno. E di più. Agli estimatori delle “bionde” (stiamo parlando di birre),  si consiglia di visitare l’Ucraina e il Vietnam. In questi paesi, un litro di birra costa poco più di un dollaro. Seguono, a breve distanza, Cambogia, Arabia Saudita e Repubblica Ceca, tutte leggermente al di sotto del dollaro e mezzo per litro. La top ten dei paesi dove la birra costa di meno si chiude con Macao, Serbia e Bulgaria. I luoghi più dispendiosi per ogni birrofilo che si rispetti sono quasi tutti nel Medio Oriente: Iran (il più caro), Giordania, Qatar, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, e il vicino Afghanistan, dove un litro oscilla tra gli 8 e i 15 dollari. Fra i dieci stati meno economici c’è anche l’Australia. Ciò non pare scoraggiare i suoi abitanti, visto che proprio nella terra dei canguri si spendono, pro capite, quasi 800 dollari all’anno in birra. Record mondiale.

 

beer

 

C’è a chi piace e a chi no. Gli australiani, però, si devono accontentare del secondo posto, alle spalle dei cechi, che approfittano senza troppi complimenti dei prezzi bassi. Tra i più grandi bevitori non possono mancare, naturalmente, tedeschi e irlandesi. Anche se insieme consumano solo la metà di quello che bevono i cechi. In Ucraina, benché i prezzi siano i più bassi in assoluto, si spende anche meno che in qualsiasi altra parte in birra. Sulla linea della sobrietà si allineano anche Bosnia Erzegovina, Bulgaria e Panama, che spendono pressappoco un settimo dei grandi spendaccioni australiani.

E l’Italia? Il Belpaese non compare in queste classifiche. D’altra parte, noi italiani siamo, insieme ai turchi, i minori consumatori di birra in tutto il continente, con appena 29 litri pro capite all’anno. Un’inezia rispetto ai 145 litri della Repubblica Ceca.

 

price-of-beer-infographic

 

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia