Menu
Cerca
Dal Giornale di Merate

Brevetta la cassaforte da spiaggia e la finanzia con una raccolta fondi

Brevetta la cassaforte da spiaggia e la finanzia con una raccolta fondi
Pensare positivo 02 Aprile 2019 ore 13:09

È capitato a tutti di non riuscire a godersi un rilassante bagno al mare perché soffocati dall’ansia dell’aver lasciato i propri effetti personali incustoditi nei pressi dell’ombrellone. Proprio da questa esperienza negativa ha preso vita l’idea del 39enne verderese Filippo Gigliotti: Safebeach, una rivoluzionaria cassaforte da spiaggia a chiusura elettronica. «Il primo progetto è nato nel 2013 proprio così, durante un bagno al mare. Mentre ero in acqua tutto quello che riuscivo a fare era gettare un occhio al cane e un occhio all’ombrellone, dove avevo lasciato tutti i miei averi. Il bagno deve essere un momento rilassante, non di ansia – ha esordito l’inventore – Sono uscito dall’acqua e ho chiesto al responsabile del lido un block notes e una penna e subito ho disegnato il primo abbozzo del Safebeach». Un’invenzione pratica che nasce quindi da una diretta esperienza e che, dopo anni di prototipi e di lavoro, sta finalmente per diventare realtà.

Progetto premiato. «Nel 2014 grazie a questo progetto ho fondato Safesolution, un’impresa che ha saputo vincere il contest Startcup di Bergamo. Ora stiamo per attivare finalmente la produzione e la distribuzione del sistema di sicurezza in tutti i lidi d’Italia», ha proseguito il verderese. Tecnico informatico, Gigliotti ha inventato un sistema di chiusura pratico e veloce attraverso un braccialetto elettronico usa e getta che sfrutta la stessa tecnologia contact-less utilizzata da molti smartphone. «Nel 2018 abbiamo distribuito una cinquantina di prototipi in spiagge di diverse regioni d’Italia. Solo due hanno mostrato alcuni piccoli difetti, ma riparabili nell’immediato e che comunque siamo stati in grado di risolvere. La nostra start-up sta ormai per diventare azienda a tutti gli effetti, nel 2019 distribuiremo Safebeach in comodato d’uso a tutti i gestori di lidi in Italia» ha proseguito Gigliotti. Per avviare definitivamente la produzione della cassaforte da spiaggia, Safesolution ha anche attivato una campagna di crowdfounding che servirà per finanziare la realizzazione dei primi pezzi.