assistenza digitale

Cesvi e volontari di Bergamo al fianco degli anziani per aiutarli a usare gli smartphone

Il progetto “Volontari digitali per Bergamo Aiuta”, lanciato in collaborazione con Samsung Electronics Italia, offre consigli tecnici e suggerimenti sull’utilizzo dei dispositivi elettronici ai residenti in città con più di 65 anni

Cesvi e volontari di Bergamo al fianco degli anziani per aiutarli a usare gli smartphone
Pensare positivo Bergamo, 02 Febbraio 2021 ore 16:44

Combattere l’isolamento del lockdown e aiutare gli anziani a rimanere in contatto con il mondo esterno attraverso smartphone e computer. È questo l’obiettivo del progetto “Volontari digitali per Bergamo Aiuta”, lanciato da Fondazione Cesvi in collaborazione con Palazzo Frizzoni e Samsung Electronics Italia. Il servizio offre consigli tecnici e suggerimenti sull’utilizzo dei dispositivi elettronici ai residenti in città con più di 65 anni.

Per usufruirne basta chiamare il numero verde fornito da Professional Link, 800.694.926, al quale risponderanno i volontari del Comune di Bergamo adeguatamente formati dagli esperti di Samsung Electronics Italia per fornire assistenza e formazione sulla tecnologia alla popolazione più anziana. Il numero è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.

In particolare, la popolazione anziana di Bergamo può richiedere assistenza telefonica per l’utilizzo di smartphone, tablet e computer, per l’utilizzo di videochiamate con WhatsApp, Skype e Zoom, l’invio e la gestione della posta elettronica, lo svolgimento della pratica per ottenere l’identità digitale Spid, fare la spesa o prenotare esami clinici online. Accanto alla possibilità di chiamare il numero verde, è previsto anche video tutorial che per accompagnare gli utenti nei vari passaggi dell’utilizzo dei diversi strumenti.

Inoltre, Fondazione Cesvi, in collaborazione con l’assessorato alle politiche sociali di Bergamo e altre realtà associative locali, è ancora attiva in città per garantire supporto agli ultra sessantacinquenni consegnando loro la spesa a casa, distribuendo i medicinali a domicilio, accompagnandoli alle visite e prevenendo situazioni di emarginazione e isolamento. Anche in questo caso i residenti hanno la possibilità di chiedere aiuto contattando il numero unico di Bergamo Aiuta 342.0099675, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.

Cesvi è sceso in campo sin dall’inizio dell’emergenza sanitaria, consegnando agli ospedali bergamaschi dispositivi di sicurezza e attrezzature mediche urgenti, come mascherine, ventilatori e una tac mobile per l’ospedale da campo degli alpini. Da maggio, inoltre, Cesvi sostiene le micro e piccole imprese locali con il programma Rinascimento Bergamo. La fondazione ha poi attivato in collaborazione con noti nomi del mondo della musica e dello spettacolo, le iniziative “Scena Unita” e “Insieme per la Musica” in favore dei lavoratori del mondo dello spettacolo colpiti dalla crisi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli