Da Roby Facchinetti a il Vava 77

Sport, musica, solidarietà e sorrisi Il Trofeo Salvetti si conferma grande

Sport, musica, solidarietà e sorrisi Il Trofeo Salvetti si conferma grande
Pensare positivo 27 Aprile 2019 ore 09:12

La Giornata del Sorriso, un successo tira l’altro. Tante voci per un solo coro a favore della onlus Amici della Pediatria, promotrice del progetto “Crescendo Giocando”. E quando al centro ci sono i bambini bisognosi di cure, il cuore bergamasco della solidarietà batte sempre in maniera ineguagliabile. Sport, musica e spettacolo, un 25 aprile da ricordare coronato da una raccolta fondi da applausi: oltre 4.600 euro.

 

 

Ad aprire le danze dell’evento, che si è snodato per l’intera giornata all’oratorio di Redona, la nona edizione del “Trofeo Salvetti”, manifestazione podistica su tre percorsi (7-15-20 km) che ha visto la bellezza di mille partecipanti al via, compreso il piccolo Santiago, venuto al mondo soltanto 25 giorni fa, e il vicentino Federico Bevilacqua, partecipante proveniente da più lontano. Due delle tante storie unite da un’anima benefica corroborata dall’Ispettore Superiore della Polizia di Stato, Mario Gallo: «Dopo una giornata così – spiega – sono tante le emozioni e altrettante le persone a cui vorrei rivolgere un ringraziamento di cuore. Dai volontari agli ospiti, dal primo all’ultimo partecipante, a chi ha creduto in noi e che ci ha permesso di raccogliere una cifra considerevole. È merito di tutti ed è la conferma più significativa di quanto tanti amici credano nel progetto. È stata un’edizione diversa, nel senso che sono cambiate sia location che percorsi. Non nascondo qualche difficoltà, complice il buontempone di turno che, all’alba, ha scelto di cambiare le frecce creando un minimo di confusione sui percorsi. Ma alla fine è andato tutto per il meglio. Un pensiero speciale agli Amici della Pediatria, onlus che ci ha sempre sostenuto credendo nelle nostre idee, e alla Polizia di Stato che da quest’anno patrocina l’evento».

 

 

Al suo fianco tanti amici, con gli imprenditori Angelo Agnelli e Nicola Caloni (proprietari di Olimpia Pallavolo, fresca finalista dei play-off di serie A2 con cui è già in cantiere la seconda edizione de “La partita del sorriso” per il prossimo campionato) in prima linea come il “re dei dolciumi” Marino Lazzarini, senza dimenticare il cantautore Roby Facchinetti, giunto nel quartiere cittadino pochi minuti dopo il suo rientro da Napoli. Perché La Giornata del Sorriso è anche questo ed è impossibile mancare. «Dobbiamo trasmettere positività – ha detto l’ex leader dei Pooh -, ascoltiamo la nostra mente e l’energia che essa ci può trasmettere. Questo appuntamento rappresenta un’occasione speciale per fare del bene e garantire un sostegno ai più piccoli». Il meteo, clemente al mattino, ha tuttavia costretto ad annullare lo spettacolo de “I Burattini di Roberta”, mentre nessun problema e pienone in serata quando sul palco, preceduto dal Morotti con le sue barzellette in dialetto, è salito Vava 77. L’artista orobico, al secolo Daniele Vavassori, ha presentato in anteprima il suo nuovo show Tourmentù, trascinando alla sua maniera un gremito Auditorium di Redona. Il miglior epilogo ad un’edizione record, il preludio ideale al 2020, quando il “Trofeo Salvetti” taglierà il traguardo numero dieci: una doppia cifra che suona come meritatissimo riconoscimento a chi fa del sociale un costante compagno di vita.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità