The Museum is present

Cre estivi, al via i laboratori per i bambini organizzati da Accademia Carrara e GAMeC

L'iniziativa è rivolta ai bambini dai 6 agli 11 anni. Le attività si svolgeranno dal 22 giugno al 7 agosto e dal 24 agosto all’11 settembre

Cre estivi, al via i laboratori per i bambini organizzati da Accademia Carrara e GAMeC
Bergamo, 16 Giugno 2020 ore 13:52

Si chiama “The Museum is present” (alludendo ad una famosa performance dell’artista Marina Abramović) ed è il ricco calendario di attività, sperimentazioni e laboratori in presenza pensati per i bambini dai 6 agli 11 anni da Accademia Carrara e GAMeC. I due musei cittadini hanno deciso di rispondere in modo congiunto alla richiesta dell’Amministrazione, dando vita a un patto educativo che metta al centro della progettualità estiva della città i più piccoli. L’obiettivo è semplice: venire in contro alle esigenze delle famiglie in questa fase di ripartenza.  Le gallerie tornano quindi ad essere un luogo di accoglienza vicino alle persone, che offre ai più piccoli un contesto sereno per sperimentare e per esprimersi liberamente dopo la fatica emotiva e relazionale del lockdown.

Le attività si svolgeranno dal 22 giugno al 7 agosto e dal 24 agosto all’11 settembre. I laboratori verranno ospitati dalla GAMeC, che ha messo a disposizione le proprie sale per la realizzazione del progetto: gli spazi museali verranno costantemente sanificati e areati. Si lavorerà in piccoli gruppi di sette partecipanti, con materiali scelti con cura e idee progettate per consentire una maggiore messa in gioco di ciascun bambino e la massima tutela della salute. Gli educatori proporranno attività nuove per stimolare l’inventiva di ciascuno dei partecipanti e di fare dell’arte uno strumento di crescita e di relazione, valorizzando la molteplicità dei punti di vista e gli scambi che negli ultimi mesi non sono stati possibili.

Per l’Accademia Carrara e la GAMeC si tratta di un notevole impegno, in un momento critico per il settore culturale: nessuna delle due istituzioni avrà infatti un guadagno da questa iniziativa. Le quote d’iscrizione, che andranno a coprire i costi di gestione degli spazi e del personale, beneficieranno di un ulteriore contributo da parte del Comune di Bergamo per i nuclei familiari residenti in città con Isee in corso di validità non superiore a 25 mila euro e che non abbiano già usufruito del bonus baby sitter. I bambini residenti in altre città sono invitati a partecipare, e potranno utilizzare il bonus centri estivi erogato dallo Stato. I costi e ulteriori informazioni sono disponibili QUI. I dettagli relativi ai laboratori e alle modalità di iscrizione saranno presto disponibili sui siti dei musei lacarrara.it e gamec.it

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia