Pensare positivo
Opportunità di lavoro

Genetica del mais, importante borsa di studio per la sede di Bergamo del Crea

Nell'ambito del progetto G.E.M.M.A. di Regione Lombardia un anno di attività da inizio luglio nella sede orobica. Il termine per le domande scade il 9 giugno.

Genetica del mais, importante borsa di studio per la sede di Bergamo del Crea
Pensare positivo Bergamo, 25 Maggio 2022 ore 12:54

Il Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria) ha pubblicato in questi giorni un bando a livello nazionale per una Borsa di Studio di 12 mesi presso la sede di Bergamo. Si tratta di un’importante opportunità lavorativa legata al Progetto di Ricerca triennale “G.E.M.M.A.” finanziato dalla Regione Lombardia. La tematica della Borsa riguarda “Caratterizzazione, uso e valorizzazione delle risorse genetiche di mais. Valutazione fenotipica in campo di varietà di mais. Funghi tossinogeni e quantificazione micotossine. Valutazioni macro-componenti (proteine, lipidi, amido) della granella”. Un tema fondamentale per il lavoro del Crea, il più importante Ente italiano di ricerca sull’agroalimentare. Alle attività svolte per accrescere la produttività del comparto e garantire massima tutela del territorio, la sede di Bergamo ha unito in questi anni un approfondito lavoro di selezione e valorizzazione di antiche varietà (come ad esempio lo Spinato di Gandino, Il Rostrato Rosso di Rovetta, il Nostrano dell’Isola), rivelatesi strategiche per la promozione locale ed enogastronomica della Bergamasca. Il Bando per la Borsa di Studio resterà aperto solo sino al 9 giugno, poiché il borsista dovrà avviare la propria attività entro inizio luglio, periodo di urgente attività maidicola. Il bando completo è disponibile nella sezione Gare e concorsi/borse di studio del sito www.crea.gov.it.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter